10 cose che vorremmo cancellare (per sempre) del GF15

Il GF15 targato Barbara D'Urso è terminato con la vittoria di Alberto. Ecco 10 momenti che vorremmo dimenticare (per sempre)

Il GF15 by Barbara D’Urso è giunto al termine, con la vittoria di Alberto Mezzetti. Si chiude così un’edizione definita fra le più trash di sempre.

Fra scandali, denunce e liti, il reality ha fatto discutere, arrabbiare e spesso anche indignare. Ecco 10 cose che vorremmo dimenticare di questa quindicesima edizione.

L’aggressione di Baye Dame contro Aida Nizar – Il GF15 verrà ricordato soprattutto per la lite violenta fra il concorrente di origini senegalesi e la spagnola, arrivata per portare scompiglio. Tutto è iniziato a causa di un tiramisù, che ha provocato una reazione così rabbiosa, da indignare tutta l’Italia compresa la conduttrice Barbara D’Urso.

La frase sessista di Luigi Mario Favoloso – Il fidanzato di Nina Moric è forse uno dei concorrenti che ha tirato fuori il peggio di sé nella casa del GF15. La sua espulsione è stata provocata da una frase sessista scritta su una t-shirt, così orribile da non poter essere ripetuta in tv.

Il mancato pentimento – Sia Baye Dame che Luigi Mario Favoloso sono stati squalificati a causa del loro comportamento violento e sessista nella casa del GF. Peccato che, una volta usciti, nonostante le rassicurazioni fatte a Barbara D’Urso, non si siano assolutamente pentiti.

Gli attacchi contro Nina Moric – L’ex di Corona è entrata nella casa del GF per chiarire la sua situazione sentimentale, ma il pubblico ha notato solamente il suo aspetto fisico. La Moric è stata criticata duramente sui social, insultata e accusata di aver abusato con la chirurgia estetica.

Le frasi di Filippo Contri sui cani – Il giovane imprenditore romano si è lanciato in una lezione di educazione cinofila ai coinquilini, affermando di prendere a calci il suo Doberman e di avergli tagliato sia le orecchie che la coda, una pratica che è proibita. Le sue parole hanno scatenato la rabbia degli animalisti, portando anche ad una denuncia.

Il coca-gate – Dopo il canna-gate ci mancava solo il coca-gate scatenato da Striscia la Notizia. Barbara D’Urso, memore del destino di Alessia Marcuzzi all’Isola dei Famosi, ha cercato di andare a fondo nella faccenda, scrivendo la parola fine dopo un’indagine accurata e un comunicato.

Aida Nizar nella fontana di Trevi – La star spagnola è stata senza dubbio uno dei grandi protagonisti del reality. Il suo carattere esuberante l’ha portata a litigare e causare polemiche praticamente ovunque, anche fuori dalla casa di Cinecittà. Il momento peggiore? Quando si è tuffata nella fontana di Trevi, mettendo a rischio uno dei monumenti simbolo di Roma e giustificandosi dicendo che faceva caldo.

La “questione” TelegattoLucia Bramieri è famosa per essere la nuora del grande Gino e per una lunga diatriba legale con la compagna di quest’ultimo. Da anni le due donne si contendono il Telegatto e in una delle puntate del GF15, un amico di Angela Baldassini, decisamente aggressivo, ha richiesto la statuetta alla concorrente del reality, scatenando una lite accesa.

La freddezza di Bobby Solo – Veronica Satti ha partecipato al GF15 per tentare di recuperare il rapporto con suo padre, Bobby Solo, che non vede da quando aveva 13 anni. Il suo ingresso nella casa più spiata d’Italia è stato accompagnato da tante lacrime, ma soprattutto dalle parole durissime del cantante verso di lei. L’artista si è sempre rifiutato di incontrarla, accusandola di essere solo in cerca di fama e soldi. Solo alla fine, e dopo tante tante insistenze, ha fatto marcia indietro.

Le frasi omofobe di Danilo Aquino – Il GF era iniziato da pochi giorni, quando Barbara D’Urso si è trovata a fare i conti con il primo scandalo. A provocarlo l’elettricista romano, responsabile di alcune frasi razziste e omofobe sui social per cui non si è mai scusato.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

10 cose che vorremmo cancellare (per sempre) del GF15