Marco Carta si commuove dalla D’Urso dopo l’assoluzione

Dopo l'assoluzione dall'accusa di furto, Marco Carta si commuove nel salotto di Barbara D'Urso

Ospite di Domenica Live, Marco Carta si commuove, raccontando alla D’Urso la sua emozione per l’assoluzione dopo l’accusa di furto alla Rinascente di Milano. Il cantante ed ex protagonisti di Amici ha vissuto un anno e mezzo difficile, ma tutto si è risolto per il meglio. Nel salotto di Barbara D’Urso, Marco si è commosso: “È stato un anno e mezzo difficile, il tempo è passato e ora è tutto più leggero, ma prima è stato difficile – ha confessato -. Quando però non capisci se la gente ti crede o no, non è semplice affrontare la situazione. Ora sono arrabbiato, con questo processo mediatico che mi è stato fatto. Non è bello, con il mio lavoro che si è dovuto fermare e non è giusto. Sono stato assolto per tre volte e già questo fa capire la mia posizione. Prima ci stavo male, ma ora sono arrabbiato”.

Un periodo complicato per Marco Carta che il cantante ha affrontato con l’aiuto del compagno Sirio che gli è rimasto sempre accanto. “La nostra testa a un certo punto parte, non sono diventato matto, ma queste cose così pesanti mi hanno fatto male – ha detto -. Ho avuto problemi, sia fisici che mentali. Io ho avuto dei problemi due anni fa e questa situazione ha peggiorato le cose. Ora, però, sto bene”. Carta ha ricordato anche la nonna, scomparsa qualche tempo fa. “Contro di me è stato fatto un processo mediatico ognuno ha detto quello che voleva – ha spiegato – […] Mi dispiace che oggi mia nonna non sia qui per vivere questo momento”.

Marco Carta avrebbe dovuto partecipare a Live – Non è la D’Urso la scorsa settimana per raccontare la fine dell’iter giudiziario che l’aveva visto protagonista. Durante la diretta televisiva però la D’Urso aveva annunciato la sua assenza a causa della febbre. Una notizia che aveva allarmato i fan, ma l’artista sardo aveva immediatamente chiarito di stare bene in un’intervista al Fatto Quotidiano: “Sapevo di non avere il coronavirus, ho fatto il sierologico […] Non ho il Covid e non ho nemmeno la febbre […] Ho preso solo tanto freddo e un po’ di pioggia a Salsomaggiore”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Marco Carta si commuove dalla D’Urso dopo l’assoluzione