Mara Venier fa pace con Francesca Manzini e si difende dopo l’audio di Striscia la notizia

Mara Venier fa pace finalmente con Francesca Manzini e fa chiarezza sul fuorionda svelato da Striscia

Mara Venier fa pace con Francesca Manzini e si difende dopo la diffusione da parte di Striscia la Notizia di un audio in cui si infuriava con i suoi collaboratori dietro le quinte di Domenica In. La conduttrice e la comica si sono incontrate per realizzare un servizio apparso sulle pagine del settimanale Chi. In passato la Manzini aveva affermato di aver fatto arrabbiare la Venier a causa di uno scherzo.

“Se la prese per uno scherzo che le feci imitando proprio la De Filippi, nel programma Tutti pazzi per Rds – aveva raccontato tempo fa -, che per altro non andò mai in onda. Poi l’ho incontrata in Campidoglio, in occasione di un premio, mi sono avvicinata e le ho detto: “Possiamo chiarirci?”. La sua risposta è stata gelida: “No””.

L’intervista è stata l’occasione per un chiarimento fra Francesca e Mara. Quest’ultima ha affermato di essere rimasta molto colpita dalla sua imitazione fatta dalla Manzini a Striscia la Notizia. “Quando la sento penso: “Ma che sono io?” – ha svelato -. Sento la sua voce, sento l’audio e mi chiedo: “Sono io? È lei? È un’altra?”. L’unica certezza è che Francesca è un talento. A cui Antonio Ricci, da vero maestro, ha saputo dare la giusta luce (…) Penso veramente che Francesca sia piena di talento. L’abbiamo vista condurre, ballare, cantare, recitare: sa fare tutto, è divertente ed è anche sexy. E se io posso in qualche maniera aiutarla, lo faccio”.

La Venier, di recente al centro di una polemica per la scelta di intervistare Pamela Prati a Domenica In, ha poi commentato l’audio trasmesso da Striscia La Notizia. Si tratta di un fuorionda in cui la presentatrice si sfoga con il suo staff, infuriandosi. In tanti, dopo averlo ascoltato, si erano chiesti se si trattasse di un’imitazione di Francesca Manzini o della realtà.

Mara ha confermato di essere lei in quell’audio e ha spiegato anche le sue motivazioni. “Io discuto sempre con i miei collaboratori – ha ammesso la Venier -, lo faccio per avere il meglio, sono capoprogetto e ho la responsabilità di un programma che ha avuto successo e allora, sì, ci sono gli scontri, volendo mando anche a quel Paese e dopo un minuto passa tutto”.

“Chi mi conosce e lavora con me, da sempre, lo sa bene – ha aggiunto Mara -. Poi è vero che c’è stato un momento, alcuni mesi fa, di grandi tensioni, ma tutti gli italiani hanno potuto vedere dallo schermo che i filmati che non partivano e i disguidi tecnici si susseguivano, ma fai tre ore e mezza di diretta e non funziona niente? I momenti di nervosismo ci sono stati, ma mai, mai e poi mai in onda. E aggiungo: ora tutti quei problemi tecnici non ci sono più e nonostante l’emergenza”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Mara Venier fa pace con Francesca Manzini e si difende dopo l’au...