Sogni lucidi: come controllare le tue esperienze oniriche

Mentre dormiamo esiste una "porta" tra conscio e subconscio: esserne consapevoli può rivelarsi molto utile

Hai presente quelle volte in cui, nel bel mezzo di un sogno, ti rendi perfettamente conto che stai sognando? Ecco, quelli sono i sogni lucidi. Il termine è stato coniato solo nel 1913 dallo psichiatra olandese Frederik van Eeden, ma sono conosciuti sin dai tempi antichi: Aristotele vi faceva riferimento, e vengono utilizzati in alcune forma di yoga tibetano e indù.

Per avere un sogno lucido, è importante innanzitutto concedersi un adeguato numero di ore di sonno: è improbabile che si manifesti nella prima parte della notte, quando l’attività onirica è legata principalmente alla memoria e ai processi di riparazione del corpo. Per aumentare le probabilità di averne uno, punta una sveglia sveglia circa due ore prima rispetto a quella in cui ti devi alzare, e poi prova a riaddormentarti subito.

Esistono poi delle tecniche per imparare a rendersi conto di essere all’interno di un sogno. Prima di dormire scegli un oggetto e concentrati su di esso: quando nel sogno vedrai lo stesso oggetto, focalizzati sulle differenze. Capirai subito che stai sognando. Un altro metodo può essere cercare di guardarsi allo specchio nel sogno, o provare a posare gli occhi per due volte sulla stessa cosa: raramente ti apparirà identica a sé stessa.

Perché i sogni lucidi siano utili è importante ricordarli. Quando ti svegli, non cambiare posizione, tieni gli occhi chiusi e “raccontati” il sogno che hai fatto. Poi tieni un diario in cui, ogni mattina, appunterai quelli della notte precedente.

Ad alcune persone capita di trovare i sogni lucidi spaventosi e angoscianti, li rende consapevoli dell’impossibilità di autocontrollarsi durante il sonno. Il lato positivo, però, è che aiutano a diminuire la “gravità” degli incubi o inducono le persone a svegliarsi se lo stress è troppo alto. Possono poi essere una fonte di ispirazione, o rivelarci la soluzione a un problema che ci tormenta da svegli: i sogni lucidi, infatti, rappresentano un collegamento tra la mente conscia e quella subconscia, e imparare a controllarli può rivelarsi estremamente utile.

Sogni lucidi: come controllare le tue esperienze oniriche