Più creative… scarabocchiando: mai provato il doodling?

Vi capita di riempire fogli di piccoli disegni senza senso, magari mentre siete al telefono o durante una riunione? Be', avete di che gioire...

Siete anche voi di quelle che, mentre parlano al telefono o durante una riunione, riempono i fogli di piccoli disegni? Sono spesso linee e forme senza senso, realizzate su qualsiasi pezzo di carta che avete a portata di mano: il foglio di un block notes, ma anche un tovagliolo o uno scontrino. Secondo recenti ricerche, avete di che gioire: pare infatti che le persone che hanno l’abitudine di fare scarabocchi siano più abili a mantenere la concentrazione e a mettere a fuoco ed immagazzinare nuovi concetti.

Questo avviene perché il cervello umano è in costante ricerca di nuovi stimoli. Se l’ambiente esterno non ne offre, il cervello provvede da solo a trovare qualche cosa su cui focalizzarsi. Disegnare schizzi impegna i centri di pianificazione e concentrazione del cervello, portandoci ad essere più produttivi.

L’attenzione visiva che prestiamo ai nostri scarabocchi non ostacola l’ascolto, anzi costituisce un mezzo per velocizzare l’apprendimento. Anche a scuola il doodling può rivelarsi uno strumento efficace: secondo alcuni ricercatori potrebbe addirittura avere maggiore valenza nell’immagazzinamento di informazioni rispetto all’ascolto attivo.

E’ per questo motivo che alcune importanti aziende, come Apple, Dell o Disney promuovono il doodling come mezzo per aumentare la produttività tra i propri dipendenti. E’ nato anche il Doodle Institute, dove si insegna a sfruttare al meglio l’abitudine di scarabocchiare. Sono state addirittura messe in commercio tavolette grafiche e penne digitali pensate apposta per realizzare doodle, per chi non può rinunciare alla tecnologia.

Non serve essere disegnatori esperti: realizzare i dettagli, abbozzare una forma o solo disegnare linee senza senso non cambia il risultato. lo scopo non è fare un bel disegno e tanto meno un opera d’arte. Quello che conta è riuscire a scomporre i pensieri in componenti visuali. Un modo semplice ed efficace per ritrovare la concentrazione, alleviare lo stress e attrarre energie positive.

Più creative… scarabocchiando: mai provato il doodling?