Non confondetela con la pizza. E’ la piscialandrea

I Napoletani credono di aver inventato la Pizza, ma sarà vero? Dall’altra parte abbiamo i Liguri schierati con la loro tradizionale Piscialandrea.

I Napoletani credono di aver inventato la Pizza, ma sarà vero? Dall’altra parte abbiamo i Liguri schierati con la loro tradizionale Piscialandrea. In realtà, i Napoletani possono stare tranquilli.

E’ una pietanza molto diversa, anche se con radici comuni: la Piscialandrea è più alta e più morbida, quasi quanto la focaccia.
Dunque, per quanto riguarda la pizza “alla” napoletana, i Partenopei possono stare tranquilli: la ricetta originale è loro e nessuno glie la toglie.
Dovrebbero invece preoccuparsi i Romani, che sostengono di essere stati i primi ad a fare la pizza con pomodoro e acciughe.

Difficile stabilire un vincitore, ma è certo che, nei secoli passati, le acciughe sottosale erano utilizzate in tutta Italia, il sugo di pomodoro, come detto, è invece un’invenzione napoletana. Quindi 2-0 Napoli.

Questa focaccia detta ‘pissa’ (ovvero ‘pezza’ in Genovese), inizialmente si presentava priva di pomodoro, coperta di cipolle e di un battuto di acciughe ed olive. La ricetta originale si è nei secoli arricchita di nuovi ingredienti a cominciare dalla salsa al pomodoro arricchita di cipolle rosolate, a cui venivano aggiunte le olive olive rivierasche e le acciughe, uno dei pesci tipici della tradizione ligure.

In Costa Azzurra esiste ancora la versione con cipolle prende il nome francese pissaladière ed è uno stuzzichino tipico della cucina nizzarda.
L’etimologia del nome, piuttosto particolare e decisamente pittoresco, sembrerebbe derivare da Andrea Doria , celebre condottiero genovese, ma che ebbe i suoi natali proprio in Oneglia e che dicono fosse decisamente goloso di questa pizza, forse di sua invenzione.

Lascia un commento

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Non confondetela con la pizza. E’ la piscialandrea