Test No ADV 2

Test No ADV 4

Uno dei sintomi classici della menopausa, le vampate di calore, in base all’analisi condotta dai ricercatori della Nams, accrescono la probabilità di sviluppare il diabete.

La ricerca, pubblicata sulla rivista Menopause, evidenzia inoltre come i rischi di incorrere nel diabete aumentino se le vampate si accompagnano a sudorazione notturna. Gli studiosi hanno condotto l’indagine su più di 150 mila donne in menopausa, delle quali il 33% manifestava vampate di calore fra i sintomi. Analizzando i dati raccolti è emerso che in presenza di vampate di calore si verificava un rischio maggiore del 18% di contrarre il diabete. Tale dato aumentava in modo proporzionale all’intensità e alla durata delle vampate di calore.

I risultati della ricerca sono uno stimolo in più a prendersi cura della propria salute in vista delle menopausa: per limitare i sintomi è fondamentale fare attività fisica regolarmente, dormire a sufficienza, evitare alcol e fumo, adottare una corretta alimentazione e condurre uno stile di vita sano.

La menopausa si manifesta con sintomi diversi da donna a donna e sono legati alla modifica dei livelli ormonali di estrogeno e progesterone, i due ormoni femminili prodotti dalle ovaie. Le vampate di calore si manifestano come una sensazione di caldo improvviso nella parte superiore del corpo, oppure diffusa in tutto l’organismo. Il viso e il collo diventano improvvisamente rossi, possono apparire arrossamenti anche sul petto, sulla schiena e sulle braccia. In menopausa non è raro notare un aumento del livello del colesterolo nel sangue come conseguenza della riduzione degli estrogeni prodotti dal corpo, come anche registrare un fastidioso aumento di peso. Un corretto stile di vita diventa quindi la migliore strategia contro gli effetti collaterali di questa fase della vita della donna.

Test No ADV 2