La merenda ideale per i bambini: le regole d’oro da seguire

La merenda è un pasto importante per i bambini, voi cosa fate mangiare ai vostri figli? Ecco come deve essere la merenda ideale.

Volete che la merenda dei vostri bambini sia sana oltre che gustosa? Ci sono dei piccoli accorgimenti facili da mettere in pratica per coniugare golosità e salute.

Le alternative sane alle merendine confezionate
A vostro figlio piacciono le merendine con il cioccolato? Proponete una fetta di pane di qualità (meglio se integrale) con del cioccolato fondente, il gusto è simile, ma il prodotto più salutare. Al posto di una focaccia, preparate una fetta di pane casereccio tostata insaporita con un filo d’olio EVO e del sale a cui volendo potete aggiungere delle erbe aromatiche. Allo stesso modo invece di una pizzetta, dategli delle bruschette con pane abbrustolito al forno, olio EVO, pomodoro, origano e basilico.

Al gelato industriale preferite quello fatto in casa preparato con la gelatiera o senza gelatiera. Lo yogurt alla frutta è uno spuntino più salutare di tanti altri, ma spesso nasconde eccessivi quantitativi di zucchero, meglio prendere uno yogurt bianco al naturale e aggiungere della frutta fresca e a piacere anche della frutta secca. E quando c’è tempo perché non preparare una buona torta casalinga magari anche coinvolgendo lui nella preparazione? Sarà un modo divertente per avvicinarlo al mondo della cucina, degli ingredienti e dei sapori. Se il piccolo ha un debole per i panini, evitate di farcirli con i salumi che contengono molto sale e additivi, e optate per dei formaggi freschi come la ricotta e delle verdure crude o grigliate.

Se merendina deve essere, che sia scelta con criterio
Se proprio vuole una merendina o è per quella giornata l’unica soluzione possibile per una questione di praticità o tempo, abbiate l’accortezza di leggere con attenzione l’etichetta apposta sulle confezioni delle merendine e scegliete quelle con pochi ingredienti, senza additivi, senza grassi idrogenati, con pochi zuccheri, meglio se preparate con farina integrale. Lo stesso vale per il gelato o per le pizzette/focaccine: che siano artigianali, di qualità e preparati con pochi ingredienti, pochi grassi, poco zucchero, pochi additivi.

Cosa bere a merenda?
Non dimenticate che i vostri figli hanno bisogno di bere oltre che di mangiare. La scelta più salutare è sicuramente della semplice acqua. Evitate i succhi di frutta confezionati che contengono poca frutta e tanti zuccheri. Preparate voi un buon frullato, una spremuta di arance o un centrifugato di frutta e verdura. Se proprio non avete tempo, anche in questo nel banco frigo dei supermercati potete trovare dei succhi 100% frutta e delle spremute fresche, senza aggiunta di zucchero, che fanno al caso vostro.

La merenda ideale per i bambini: le regole d’oro da seguire