Come scegliere la merendina giusta per i propri figli

Le merendine per i figli: sceglierle non è un'impresa semplice. Bisogna tenere conto dei gusti del bambino ma anche di altri fattori

Le merendine per i figli sono un elemento importante della loro giornata. Grazie ad esse, infatti, riescono a spezzare la fame che può arrivare tra un pasto e l’altro. In molte occasioni si sono sentite diverse critiche verso le merendine, in base alle quali si affermava che le stesse facessero male a causa dei grassi. Bisogna precisare che non è propriamente così. Le merendine per i nostri figli si comportano al pari di qualsiasi altro cibo. E’ l’eccesso a far male, causando problemi non di poco conto, come l’obesità.

Non è un concetto da restringere esclusivamente alle merendine, ma una regola da osservare per ogni alimento. Per sapere quali sono le merendine adatte ai nostri figli, la prima cosa che possiamo tenere in considerazione è l’apporto calorico di cui hanno bisogno. Questo è differente in base all’età, al peso ed al tipo di attività fisica che svolgono. Su internet è possibile trovare diverse tabelle che ci aiutano ad effettuare una scelta ponderata. Su “merendineitaliane.it”, ad esempio, c’è un’apposita sezione che si chiama “scegli la merenda adatta a tuo figlio”. Qui potete scegliere in base allecalorie che è necessario introdurre o al tipo di merendina.

E’ sufficiente selezionare, dal menù presente nella sezione per la scelta della merendina, l’opzione “scegli per fascia calorica”, e successivamente selezionare la fascia d’appartenenza più appropriata. In pochissimi secondi appariranno una serie di risultati che conterranno una merendina. Generalmente una brioche e un complemento che può essere un frutto, tra i più amati la banana e la fragola, oppure uno yogurt o una spremuta. Tutto è accompagnato dal computo esatto delle calorie apportate. Ad esempio, per un bambino di 12 anni, alto 152 cm che pesa 45 Kg, sarà necessario scegliere una merendina che apporti tra 250 e 276 Kcal.

Dunque, una merendina al cioccolato accompagnata da 160 grammi di pera, per un totale di 262 Kcal, potrebbe essere il fuori pasto ideale.
Come si fa a sapere di quante Kcal necessitano i bambini? Sempre sul sito “merendineitaliane.it” è presente una tabella ove i ragazzi e bambini sono suddivisi per età ed a ciascuno corrisponde un differente numero di Kcal necessarie quotidianamente. Tali valori, poi, possono variare anche in base al sesso dei bambini, per cui scegliere merendine per i figli maschi può essere leggermente differente dallo sceglierle per le femminucce. Consultando qualsiasi tipo di tabella, è bene ricordare che l’apporto calorico delle merendine è pari al 10% del fabbisogno giornaliero. Seguendo queste semplici regole, le merendine per i nostri figli non risulteranno assolutamente dannose.

Come scegliere la merendina giusta per i propri figli