Quando iniziano i saldi estivi 2020: il calendario delle date regione per regione

A causa dell'emergenza sanitaria, in quasi tutta Italia partiranno qualche settimana dopo rispetto al solito

A causa dell’emergenza sanitaria, l’inizio dei saldi estivi del 2020 è stato posticipato di diverse settimane rispetto al solito. Occasione perfetta per acquistare capi e accessori che si hanno nel cuore da tempo (anche online ovviamente), i saldi estivi partiranno in quasi tutta Italia il 1° agosto, come previsto dalla Conferenza delle Regioni del 7 maggio 2020. Attenzione, però: esistono alcune eccezioni, ossia Regioni in cui è stata concessa la possibilità di anticipare le vendite promozionali di 30 giorni (e anche oltre) rispetto alla data sopra citata.

Nord

  • Emilia Romagna: dal 1° agosto al 29 settembre
  • Friuli Venezia Giulia: dal 1° agosto al 30 settembre
  • Liguria: dal 1° agosto al 14 settembre (con deroga del divieto di vendite promozionali nei 45 giorni che precedono il 1° agosto)
  • Lombardia: dal 1° agosto al 29 settembre (possibilità di anticipare le promozioni nei 30 giorni precedenti la data di inizio stabilita dalla Conferenza delle Regioni)
  • Piemonte: dal 1° agosto al 26 settembre
  • Trentino Alto Adige: in Alto Adige, nella maggior parte dei Comuni i saldi estivi dureranno dal 1° al 29 agosto (fatta eccezione per i comuni turistici in cui si inizierà il 15 agosto e si terminerà il 12 settembre). A Trento e provincia, tenendo conto di una durata massima di 60 giorni, i commercianti potranno determinare liberamente i periodi durante i quali effettuare i saldi
  • Valle d’Aosta: dal 1° agosto al 30 settembre
  • Veneto: dal 1° agosto al 30 settembre (possibilità di anticipare le promozioni nei 30 giorni precedenti la data di inizio stabilita dalla Conferenza delle Regioni)

Centro

  • Lazio: dal 1° agosto all’11 settembre (possibilità di anticipare le promozioni nei 30 giorni precedenti la data di inizio stabilita dalla Conferenza delle Regioni)
  • Marche: dal 1° agosto al 15 ottobre
  • Toscana: dal 1° al 30 agosto
  • Umbria: dal 1° agosto al 29 settembre

Sud e isole

  • Abruzzo: dal 1° agosto al 29 settembre
  • Basilicata: dal 1° agosto al 29 settembre
  • Calabria: dal 1° luglio al 1° settembre
  • Campania: dal 20 luglio al 1° settembre
  • Molise: dal 1° agosto al 29 settembre
  • Puglia: dal 1° agosto al 15 settembre
  • Sicilia: dal 1° luglio al 25 agosto
  • Sardegna: dal 1° agosto al 29 settembre

Come tutti gli anni, è il caso di tenere presenti alcune semplici ma importantissime raccomandazioni quando si va in giro per negozi. Prima di tutto, è cruciale controllare che i capi in saldo abbiano carattere stagionale o di moda. Inoltre, se rimasti invenduti per un ampio lasso di tempo devono essere soggetti a un deprezzamento notevole.

Da non dimenticare poi è che gli esercenti hanno l’obbligo di esporre, accanto a ogni prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale di sconto. Concludiamo facendo presente che, come si può leggere sul vademecum dedicato sul sito di Confcommercio, i negozianti sono tenuti ad accettare le carte di credito o a favorire le modalità di pagamento elettroniche e che la possibilità di provare i capi è a discrezione del singolo negoziante.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quando iniziano i saldi estivi 2020: il calendario delle date regione ...