Meravigliose poltrone sospese da giardino! Le migliori per un relax irresistibile

Ci regalano piacevoli momenti di relax per tutta l'estate: parliamo delle sedie sospese! Vediamo i migliori modelli fra cui scegliere

Simona Bondi Esperta di risparmio Da sempre sono appassionata del mondo del risparmio: trovare offerte e modi per risparmiare è la mia filosofia di vita.

Le sedie sospese per esterno, anche conosciute come poltrone sospese, sono complementi d’arredo da appendere al soffitto o sui tronchi di un albero che, oltre ad arredare, regalano momenti di piacevole relax. Se vogliamo dare un tocco originale agli ambienti esterni, è la soluzione che fa al caso nostro. Conosciamole meglio.

Come funzionano le sedie sospese da esterno

Le sedute sospese per esterni sono complementi d’arredo ideali per creare un’area relax all’aperto. Si tratta di una poltrone che permettono di tenere i piedi sollevati dal pavimento (proprio per questo si chiamano “sospese”) in grado di dondolare ad ogni nostro minimo movimento, creando una piacevole sensazione di rilassamento.

Possono essere appese in salotto, in camera da letto ma anche in terrazza e in giardino per regalare un tocco originale all’ambiente circostante.

Le sedute, generalmente imbottite con morbidi cuscini di diversa grandezza, vengono fissate ad una struttura idonea come il soffitto oppure un robusto ramo di un albero.

Per i materiali che la compongono troviamo l’imbarazzo della scelta: si trovano in vimimi, in corda, in cotone, ma anche in rattan.

Sono realizzate per resistere all’azione degli agenti atmosferici (quelle da esterno sono costruite con materiali tecnici) e sono disponibili in più versioni, che potremo scegliere a seconda del nostro gusto, delle nostre esigenze e del nostro budget:

  • Sedia sospesa semplice (simile ad un’amaca)
  • Poltrona sospesa
  • Poltrona sospesa con supporto
  • Sdraio sospesa

Sedia sospesa in tela

La sedia sospesa presenta una struttura molto semplice ed è realizzata con una resistente tela che ricorda le amache da giardino. Sono perfette per chi vuole realizzare una zona relax da sfruttare solo nella bella stagione: infatti, grazie alle dimensioni ridotte, possono essere rimosse e riposte in pochi minuti.

Rispetto ad un’amaca tradizionale, per essere fissata necessita di un solo punto di sospensione e permette di ottenere una comoda posizione semi-seduta, perfetta per leggere un libro o sorseggiare un drink.

Poltrona sospesa

La poltrona sospesa, rispetto ad una sedia dello stesso genere, ha un costo leggermente più alto ma una comodità impareggiabile. E’ infatti più strutturata e ricorda a tutti gli effetti una poltrona a dondolo, risultando quindi comoda per una posizione seduta; è dotata inoltre di ampi cuscini che rendono la permanenza assolutamente piacevole e confortevole.

È perfetta per trascorrere alcune ore di relax, approfittando dell’aria fresca serale.

Poltrona sospesa con supporto

Per chi non ha la possibilità di predisporre un gancio per la poltrona sospesa, esiste la possibilità di acquistarne una già dotata di supporto. Questo le rende installabili ovunque si voglia: in casa, nel giardino o nel terrazzo senza troppe complicazioni. È perfetta per chi cerca una struttura fissa, da utilizzare anche tutto l’anno. Le sedute sospese con supporto hanno un costo sicuramente più alto, ma hanno l’enorme vantaggio di poter essere installate in pochi minuti senza alcun lavoro di foratura del muro.

Sdraio sospesa

Per invece è in cerca del massimo comfort, la scelta migliore, spazio permettendo, è sicuramente la sdraio sospesa. A differenza delle sedie e delle poltrone permette di distendersi completamente, riuscendo anche a regalarci dei comodi pisolini all’aperto.

Le sdraio sospese sono già dotate di supporto, pertanto possono essere posizionate ovunque si voglia, a seconda dello spazio che abbiamo a disposizione. Sono quindi perfette per il giardino, ma anche per il terrazzo.

La maggior parte dei modelli sono dotati anche di tettuccio parasole e sono disponibili anche in versione matrimoniale, per il massimo relax di coppia.

Come scegliere la miglior sedia sospesa

Adesso che abbiamo visto una panoramica dei modelli che abbiamo a nostra disposizione, possiamo riflettere sugli elementi a cui prestare attenzione durante la scelta del modello più adatto a noi.

Anzitutto dobbiamo capire dove sarà posizionata la nostra sedia sospesa. Abbiamo la possibilità di ancorarla in modo sicuro ad un albero oppure al soffitto? Sarà riparata dagli agenti atmosferici? Siamo in grado di occuparci della sua installazione?

Se vogliamo installarla in una posizione completamente esposta alle intemperie, sarà meglio optare per un modello facilmente rimovibile e riposizionabile all’occorrenza: anche se realizzate con materiali molto resistenti, lasciarle mesi esposte agli agenti atmosferici potrebbe rovinarne l’estetica e la sua durata.

In questo caso sono quindi ideali i modelli realizzati in tessuto di cotone, leggeri e facilmente trasportabili. Inoltre, l’ingombro è ridotto, anche una volta riposta.

Al contrario, se la posizione scelta per la sedia sospesa è al riparo, allora potremo scegliere senza problemi un modello a poltrona più elegante e robusto, come le sedie sospese in rattan. La posizione al riparo da sole e pioggia è perfetta per chi desidera utilizzare la sedia sospesa per tutta la primavera/estate, per poi rimuoverla a fine stagione.

Se vogliamo posizionare la nostra poltrona sospesa in un posto stabile ed al riparo, possiamo optare per una poltrona sospesa con struttura, in quanto non dovremo preoccuparci di spostarla continuamente.

Infine, è importante valutare anche il peso che dovrà sostenere: alcuni modelli possono sopportare pesi fino a 150 kg, rendendole adatte praticamente a tutti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Meravigliose poltrone sospese da giardino! Le migliori per un relax ir...