Palestre chiuse? I 7 “indispensabili” per allenarsi da soli

Per chi vuole restare in forma, nonostante la chiusura dei centri sportivi, segnaliamo gli indispensabili per continuare ad allenarsi all’aperto o in casa

La chiusura dei centri sportivi, durante questo secondo lockdown, ha creato non pochi disagi a chi non può fare a meno di allenarsi. Per abitudine, esigenze di salute, voglia di restare in forma. Ma ha anche aguzzato l’ingegno per continuare a fare attività fisica, all’aperto come in casa, creandosi, con l’aiuto di tutorial o preparatori atletici in carne e ossa, programmi di allenamento mirati e funzionali.

Ci sono però, dall’abbigliamento, agli attrezzi, agli accessori, degli indispensabili che non possono mancare. L’elenco dei “fantastici 7”, con il nostro suggerimento di acquisto.

1. ELASTICI FITNESS

Indispensabili e versatili per vari tipi di allenamento, dallo yoga, al crossfit al pilates. I più comuni sono le cosiddette bande elastiche, ossia delle strisce di gomma, più o meno sottili, che permettono di svolgere esercizi con braccia, gambe e piedi. Esistono poi degli elastici più professionali (di costo più elevato) che terminano con delle maniglie. Abbiamo selezionato questi, con 5 diversi colori che rappresentano 5 Diversi livelli di resistenza

2. TAPPETINO PER FITNESS (YOGA, STRETCHING, PILATES, ADDOMINALI)

Un buon tappetino per fare yoga, ma anche stretching, pilates o addominali, sia all’aperto che sul pavimento di casa, deve essere facilmente riponibile e trasportabile, comodo e antiscivolo. Lo spessore può variare e dipende dalle nostre esigenze e dall’uso che se ne vuole fare. I migliori sono in TPE, materiale ipoallergenico e atossico, privo di ftalati e metalli pesanti, completamente riciclabile o in gomma o schiuma NBR, materiale atossico, morbido, resistente e facile da lavare. Questo, per esempio, è colorato e funzionale

 

 

3. CARDIOFREQUENZIMETRO (CON SATURIMETRO)

Un buon cardiofrequenzimetro non dovrebbe mai mancare quando ci si allena, sia outdoor che indoor, tanto con programmi aerobici che di potenza. Serve per prendere il tempo, monitorare il ritmo cardiaco, il dispendio energetico, i km percorsi nel caso di camminata, corsa o bicicletta. Gli ultimi modelli segnalano anche la saturazione del sangue, ossia il livello di ossigeno, e in questo periodo sono i più richiesti. Non è necessario spendere una fortuna, per esempio questo modello è alla portata di tutte le tasche.

 

4. CORDA PER SALTARE

Un altro attrezzo indispensabile per allenarsi in casa o all’aperto, efficace perché coinvolge moltissimi muscoli (gambe, glutei, deltoidi e trapezio) è la corda per saltare. La corda aiuta la tonificazione e la resistenza muscolare ed è un ottimo esercizio per l’allenamento cardio-vascolare. Esistono modelli semplici (come questo) oppure tecnici e professionali (link), come quelli usati per esempio nella boxe, che hanno un vero e proprio cavo tra un manico e l’altro. Un esempio, tra i più economici

 

 

5 CAVIGLIERE CON PESI

Fondamentali per aumentare il peso delle gambe e quindi aiutare a sviluppare quadricipiti, bicipiti e femorali più in fretta. Utili anche nel caso di riabilitazione dopo interventi chirurgici, che necessitano un rinforzo muscolare. Esistono cavigliere con pesi fissi o variabili e delle tabelle che indicano quale peso della cavigliera è idoneo per una determinata tipologia di allenamento. Un esempio di acquisto, tra quelli di migliore qualità

6. PESETTI PER BRACCIA

Le braccia, si sa, sono il cruccio di ogni donna, soprattutto quando si entra negli “enta” e ancor più negli “anta” (Per non parlare degli uomini, il cui ego va spesso di pari passo con la dimensione del bicipite). E allora via pesi da polso, manubri in neoprene, per tonificare i muscoli delle braccia. In rete ce ne sono di tutti i tipi, dimensioni e misure. Vi segnaliamo questi.

7. PALLA FITNESS O GYM BALL

Utilissima per lo stretching, per il rafforzamento muscolare e per il mantenimento della postura, la Gym Ball è il nuovo must have del fitness. Serve a irrobustire le gambe e ad aiutare la colonna vertebrale, influendo positivamente anche sulla postura. Inoltre gli addominali fatti sulla gym ball sono molto più efficaci di quelli fatti a terra. Questa, per esempio, è perfetta.

 

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Palestre chiuse? I 7 “indispensabili” per allenarsi da soli