Pennelli trucco: i migliori da avere nel beauty case

I pennelli sono degli strumenti indispensabili per avere una make sempre fresco e curato: ecco quali avere a disposizione

I pennelli per il trucco sono tra gli alleati di bellezza più preziosi per una donna. Dal momento che vengono usati tutti i giorni, magari più volte al giorno, sarà bene acquistare prodotti di qualità: in questo modo si potrà contare su prodotti durevoli e che inoltre faciliteranno moltissimo l’applicazione dei prodotti di bellezza, contribuendo in maniera significativa alla qualità del risultato finale. I pennelli per il trucco davvero fondamentali per la realizzazione di un make up di buon livello non sono moltissimi, mentre le vere appassionate oppure le professioniste del make up vorranno avere a propria disposizione una vasta gamma di pennelli con cui realizzare diversi tipi di stesure e di sfumature.

Dal momento che i pennelli di qualità migliore possono avere prezzi piuttosto elevati, i pennelli più economici permetteranno alle ragazze che stanno muovendo i primi passi nel mondo del make up di sperimentare fino a stabilire quali sono i pennelli assolutamente necessari e quali quelli di cui potranno fare tranquillamente a meno. Una volta fatta questa selezione assolutamente personale, si potrà passare ad acquistare prodotti di fascia medio alta che, se ben tenuti, potranno davvero accompagnare per anni e anni il nostro make up giornaliero.

La manutenzione perfetta dei pennelli per make up

I pennelli da trucco possono, soprattutto se di buona qualità, possono durare per anni e anni, a patto di averne una certa cura. Innanzitutto dovrebbero essere lavati regolarmente con acqua calda e sapone per eliminare i residui di trucco nonché i batteri che inevitabilmente si depositano e si moltiplicano tra le setole. La tecnica migliore per lavare perfettamente i pennelli molto grandi è quella di insaponare le setole, quindi sfregarle delicatamente sul palmo della mano con movimenti circolari, in maniera da eliminare profondamente tutte le impurità. Dopo averli lavati è fondamentale attendere che i pennelli siano perfettamente asciutti prima di utilizzarli di nuovo. Se fossero ancora bagnati, infatti, i prodotti in polvere rimarrebbero irrimediabilmente attaccati alle setole e formerebbero spiacevoli grumi durante l’applicazione.

Per mantenere inalterata nel tempo la forma del pennello si deve aver cura di asciugare le setole lisciandole fino a che siano disposte nella giusta posizione, magari correggendo delle strane angolazioni che le setole hanno assunto a causa dell’utilizzo sul viso o mentre erano schiacciati nel beauty case.
Osservando questi piccoli accorgimenti sarà possibile far durare a lungo anche pennelli di fascia medio bassa ma bisogna sapere che, da un certo punto in poi, cambiare i pennelli sarà inevitabile. Uno dei segni più evidenti di usura dei pennelli da trucco è la perdita di setole oppure le diverse altezze delle stesse: se molte setole presentano punte spezzate, il pennello perderà la sua uniformità e, quindi, produrrà risultati meno precisi durante l’applicazione del trucco. In linea generale il set di pennelli per il trucco dovrebbe essere cambiato ogni quattro o cinque anni.

Consigli per scegliere i pennelli per il trucco

Una delle cose da tenere assolutamente presente quando si scelgono i pennelli per il trucco è che le setole dei pennelli possono essere realizzate in diversi materiali. Le setole di origine naturale, realizzate a partire dal pelo di martora, sono perfette per stendere prodotti in polvere, quindi principalmente terre, blush e ombretti. Questi pennelli sono rigidi ed elastici e si riconoscono per le setole dal tipico colore ambrato. I pennelli con setole sintetiche sono invece ideali per la stesura di prodotti cremosi, come il fondotinta, il rossetto o gli ombretti in crema. Esistono anche pennelli con setole miste, che uniscono alla resistenza delle setole sintetiche la morbidezza del pelo di martora. In genere le setole vengono mescolate per creare pennelli più spessi e fitti senza innalzare eccessivamente il costo finale del prodotto.

I pennelli fondamentali per il make up

Quali sono i pennelli di cui non si può davvero fare a meno per ottenere un make up perfetto tutti i giorni?

Pennelli da fondotinta

Il pennello da fondotinta è probabilmente il più importante: dev’essere compatto e a setole corte, preferibilmente a sezione quadrata o rotonda. Potrai trovare un modello molto economico ma assolutamente efficace cliccando su Amazon: si tratta di un pennello dalle setole dense e dal manico robusto, perfetto per chi deve familiarizzare con la stesura del fondotinta a pennello. Per le vere professioniste ecco un pennello senza manico e dalla sezione molto ampia sagomata a petalo. Grazie alle sue dimensioni e alla sua particolare impugnatura questo pennello permetterà di stendere il fondotinta su tutto il viso e soprattutto in poco tempo. Tutti i dettagli sono descritti nella scheda prodotto presente su Amazon.

Pennelli da blush e illuminante

I pennelli da blush non sono molto differenti da quelli per il fondotinta: hanno una forma simile, così com’è simile la densità delle setole, ma sono di dimensioni molto minori. I pennelli retrattili sono perfetti da portare in borsa o nel beauty case senza spargere pigmenti ovunque. Potrai trovare il modello retrattile kabuki più economico cliccando a questo link di Amazon. L’applicazione del blush verrà facilitata dall’impugnatura corta e comoda da utilizzare. Amazon.it propone anche un altro modello retrattile, solo leggermente più costoso e dall’impugnatura un po’ più lunga.

In entrambi i casi si parla però di pennelli dalle setole sintetiche: molte aziende hanno fatto questa scelta per ragioni animaliste, con il fine di proporre alla vendita prodotti cruelty free. Si tratta però di setole dalla particolare morbidezza, che può essere assimilata a quella tipica dei pennelli di martora. I pennelli da illuminante servono a scolpire il viso senza rischiare di ottenere un risultato che sembri posticcio e artificiale. Sono i famosi pennelli a ventaglio dalle setole lunghe e molto distanziate. Vai su Amazon per scoprire qual è il pennello professionale da illuminante più venduto sulla piattaforma.

Pennelli da ombretto

Il pennello da ombretto dev’essere a setole corte e rigide, organizzate in una forma piatta. Sono utili sia i pennelli dritti sia quelli dalle setole angolate, per ottenere diversi tipi di stesura sulla palpebra. Scopri il prezzo di un’ottima coppia di pennelli da ombretto a due teste cliccando su Amazon: tutte le tue esigenze in fatto di pennelli da ombretto saranno soddisfatte in un colpo solo. Il pennello da blending, conosciuto anche come sfumino, è fondamentale invece per creare un perfetto smoky eyes. Le sue setole devono essere corte e compatte, sagomate a punta. Cliccando su Amazon.it puoi scoprire i dettagli di un pennello da blending davvero professionale, pronto ad accompagnarti in anni e anni di trucchi perfetti.

Pennellini per le labbra e l’eyeliner

Tra i pennelli di cui in molte possono fare a meno ma che per altre sono degli strumenti davvero indispensabili troviamo i pennellini per le labbra e quelli angolati per tracciare linee perfettamente angolate con l’eyeliner in crema. I pennelli per le labbra sono necessari per definire la linea delle labbra in maniera estremamente precisa e “scolpirne” il profilo per ottenere un effetto estremamente professionale. Clicca su Amazon per scoprire qual è il modello più venduto al mondo, dal prezzo contenuto e dal design accattivante. Anche questo pennello è retrattile, in maniera da proteggerne le setole durante il trasporto in borsa.

Applicare l’eyeliner in crema è un’arte che si apprende soltanto a costo di molto impegno e molta fatica. Per non rendere le cose ancora più difficili e magari produrre un risultato insoddisfacente nonostante tutto l’impegno del mondo, è meglio armarsi di un pennello angolato da eyeliner assolutamente affidabile: scopri il tuo miglior alleato nell’applicazione dell’eyeliner su Amazon.

Un set completo di pennelli

Chi è davvero alle prime armi con il make up non potrà spendere cifre esorbitanti per acquistare ogni singolo pennello. Inoltre, senza molta esperienza, potrebbe essere davvero complesso stabilire quali sono i pennelli migliori per rispondere alle varie esigenze di make up e quali sono più adatti al tipo di prodotto che si usa più spesso. Per le ragazze giovani o per quelle donne che non vogliono impegnarsi in  una lunga ricerca per trovare il pennello perfetto non c’è niente di meglio di un set completo di pennelli con i quali potersi sbizzarrire fino a decidere quali pennelli vale la pena di ricomprare in una versione più costosa e quali invece possono essere lasciati da parte. Esistono moltissimi tipi di set, da quelli più sobri e professionali a quelli ultra femminili dai toni pastello o perlati.

Le ragazze più giovani però adoreranno letteralmente i set ispirati alle creature fantastiche come sirene e unicorni oppure come quelli che riproducono le bacchette di Harry Potter! È un modo perfetto anche per non dimenticare che, in fondo, il make up non è altro che un gioco e che, a tutte le età, dovrebbe essere affrontato con leggerezza e divertimento. Scopri su Amazon qual è il set di pennelli da trucco più venduto on line: si compone di ben 16 pennelli in totale, 5 dei quali di dimensioni maggiori, per distribuire fondotinta, ciprie e blush e 11 pennelli di precisione per ombretti, rossetti ed eyeliner. Si tratta di un’ottima idea regalo per le ragazze che vogliono cominciare a scoprire tutti i segreti di un make up curato e sempre perfetto.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pennelli trucco: i migliori da avere nel beauty case