La guida fai da te per curare al meglio i capelli

Dalla scelta dello shampoo più adatto al taglio delle punte: esistono tanti piccoli gesti che permetteranno alla chioma di diventare più forte, sana e lucente. Ecco i migliori.

Dall’uso eccessivo di tinte coloranti all’esposizione ai raggi UV, fino a lavaggi troppo frequenti e con prodotti sbagliati: quante volte hai maltrattato la tua chioma con questi gesti? Da qualche mese ti sei accorta che non è più quella di un tempo, i capelli sono deboli, sfibrati e si spezzano facilmente. Niente panico: puoi risolvere la situazione senza correre dalla parrucchiera.

Esistono tanti trucchi per curare al meglio i capelli a casa. Dalla scelta dello shampoo all’uso di uno scrub specifico, fino ad una spuntatina per farli crescere più forti e sani. Ti sveliamo alcune soluzioni fai da te da provare fin da subito, alla fine potrai dirci quali hai scelto e che effetto hanno avuto sulla tua amata chioma.

Lava i capelli senza strofinarli

La prima regola per curare i capelli è lavarli correttamente. Innanzitutto, è fondamentale non compiere un lavaggio troppo frequente: il rischio è quello di eliminare lo strato naturale che ricopre il capello e lo protegge da agenti esterni. Senza contare che l’uso eccessivo di shampoo e altri prodotti potrebbe indebolire e sfibrare il fusto. Per evitare questi imprevisti è consigliabile lavare i capelli una o due volte alla settimana.

Ci sembra di vederti mentre riempi la mano di shampoo e strofini la testa senza tregua. È il momento di cambiare abitudini e lavare la chioma in modo delicato: dopo aver versato una noce di shampoo sui capelli bagnati, non frizionare, ma massaggia delicatamente la testa. Cerca di fare dei movimenti circolari coi polpastrelli (non usare le unghie) sul cuoio capelluto. Il gesto migliorerà la micro-circolazione della cute e permetterà allo shampoo di agire profondamente su tutto il capello.

Ricorda di usare sempre il balsamo per rendere i capelli più morbidi e pettinabili. Se hai i capelli grassi, puoi metterlo solo sulle punte. Al termine risciacqua con abbondante acqua fredda. Sì, sarà un po’ traumatico per te, ma i tuoi capelli col tempo risulteranno più forti e brillanti.

Scegli i migliori prodotti per capelli

Un altro passo fondamentale per curare al meglio i capelli è usare i prodotti giusti. Sceglili in base al tipo di capello o al problema che vuoi risolvere. Esistono shampoo per capelli secchi, grassi, ricci o ad effetto lisciante, ma anche soluzioni per combattere la forfora o evitare le doppie punte. Insomma, puoi trovare davvero il set di prodotti più adatto alle tue esigenze. Ricorda che l’obiettivo è la cura dei capelli, perciò oltre a sceglierli dovrai anche usarli e applicarli nel modo giusto.

Per rendere ancora più forte e sana la capigliatura, ti consigliamo di usare almeno una volta a settimana una maschera e uno scrub per capelli. La prima li nutre e rinforza, il secondo elimina i residui e favorisce il ricambio cellulare. Insomma, hai tutti gli elementi per comporre la tua collezione di prodotti e creare in bagno o dove preferisci il tuo angolino dedicato alla cura dei capelli. Ti sembrerà di avere la parrucchiera in casa!

Evita il calore: asciugali nel modo giusto

Passiamo ad un tasto dolente: l’asciugatura. Hai sempre impostato phon e piastra alla temperatura massima? Ecco perché i capelli ti appaiono più fragili.

Il calore eccessivo causa il sollevamento delle cuticole, piccole scaglie che ricoprono e quindi proteggono i capelli. Se queste sono danneggiate, la chioma appare crespa e ruvida al tatto, spenta e sfibrata.

Il consiglio è quello di asciugare i capelli all’aria aperta quando le temperature lo consentono, quindi soprattutto in estate. In alternativa, è fondamentale tenere il phon ad almeno 10 centimetri di distanza durante l’asciugatura e impostarlo ad una temperatura media.

Inoltre, occorre ridurre al minimo l’uso della piastra e sceglierne una in ceramica, materiale che limita i danni perché distribuisce meglio il calore. Prima di asciugare i capelli è utile spruzzare su tutta la chioma uno spray protettivo che protegge dagli effetti del calore.

Taglia le punte

L’ultimo segreto che vogliamo darti è quello di spuntare i capelli regolarmente. Tagliare almeno le punte ogni due mesi è un passo importante: ti consente di eliminare la parte del capello più danneggiata e favorire una crescita sana e rigogliosa. Provare per credere!

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La guida fai da te per curare al meglio i capelli