Come scegliere la scopa elettrica

Quando si tratta di scegliere un nuovo aspirapolvere la scelta è sempre difficile: meglio un aspirapolvere a traino, oppure una scopa elettrica? Ed è meglio optare per un modello con filo, o senza?

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Quando si tratta di scegliere un nuovo aspirapolvere la scelta è sempre difficile a causa dell’ampia offerta presente nei negozi: meglio un aspirapolvere a traino, oppure una scopa elettrica? Ed è meglio optare per un modello con filo, o senza? Vediamo insieme alcuni consigli (e riflessioni) che ti aiuteranno a fare la scelta giusta per il tuo prossimo acquisto.

Differenza fra scopa elettrica e aspirapolvere a traino

Prima di tutto è bene capire quali siano le differenze fra un classico aspirapolvere a traino ed una scopa elettrica.

Il primo probabilmente è l’elettrodomestico più diffuso, ma anche la scopa elettrica offre numerosi vantaggi ed è un modello sempre più in voga nei negozi, grazie anche all’ampia disponibilità di scelta.

La scopa elettrica infatti offre numerosi vantaggi:

  • Occupa meno spazio: grazie alla posizione “verticale” può essere riposta ovunque (anche dietro ad una porta e nello sgabuzzino) con un minimo ingombro.
  • Comoda e pratica da usare: sono molto pratiche da utilizzare ed i modelli recenti godono di tanti “optional” come l’avvolgicavo.
  • Sono perfette per le scale: se hai una casa o un appartamento su più piani, troverai molto più semplice pulire le scale con una scopa elettrica rispetto ad un tradizionale aspirapolvere a traino.
  • Potenza di aspirazione: alcuni modelli offrono elevata potenza di aspirazione, senza nulla da invidiare ai “cugini” a traino.

I modelli più recenti sono realizzati senza sacco e ti permettono di ottenere un ulteriore vantaggio: non dovrai più acquistare i costosissimi sacchetti per aspirapolvere e potrai svuotare il contenitore in pochi secondi direttamente nel bidone dell’immondizia. Inoltre il contenitore raccogli polvere è generalmente lavabile e questo aiuta ad aumentare la vita del tuo elettrodomestico.

Attenzione però: rispetto ad un modello a traino, presenta anche alcuni svantaggi: per esempio, non hai la possibilità di utilizzare il tubo per l’aspirazione delle ragnatele, e, a causa delle sue dimensioni, spesso alcuni angoli della casa non sono raggiungibili. Inoltre alcuni modelli possono risultare più pesanti rispetto ad un modello a traino.

Scopa elettrica: con filo o senza?

La comodità di utilizzare un aspirapolvere senza filo è indubbia: purtroppo, nella realtà, non è tutto “rose e fiori”. Nei negozi puoi comprare numerosi modelli di aspirapolvere verticali senza filo ma, purtroppo, tutti hanno un grandissimo svantaggio: la durata della batteria è limitata a pochi minuti di utilizzo (generalmente un massimo di 30 se non utilizzato con la massima potenza di aspirazione) e questa è una nota negativa. La ricarica inoltre richiede molte ore: dalle 3 alle 6 ore di media per una ricarica completa.

Se la casa è piccola invece, una scopa elettrica senza fili potrebbe essere l’elettrodomestico perfetto per te. Ovviamente la differenza sta anche nel prezzo: un aspirapolvere senza fili ha un costo superiore (per le grandi marche arriviamo anche ai 500€!) rispetto ad un buon modello con filo che ha dei costi variabili che vanno dai 100 ai 250€ di media.

Quale modello scegliere quindi?

Il mio consiglio è quello di scegliere un modello senza fili solo se la casa è di dimensioni ridotte. Se la superficie da pulire invece è ampia, meglio optare per un modello con filo che ti permetterà di aspirare la polvere e le briciole utilizzando il tempo necessario per farlo.

L’alternativa infine potrebbe essere quella di acquistare entrambi: alcuni modelli di aspirapolvere senza filo possono essere appesi alla parete. Puoi tenerli a portata di mano vicino alle scale di casa per una pulizia rapida e perfetta senza ingombri!

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Come scegliere la scopa elettrica