Come risparmiare sui cosmetici

Consigli su offerte e prodotti low cost. Dritte per non spendere un patrimonio e avere un beautycase sempre ben rifornito

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

L‘acquisto dei cosmetici può risultare molto dispendioso, soprattutto se concentriamo i nostri acquisti sui grandi marchi. Per fortuna esistono diversi modi per risparmiare sui cosmetici, pur senza rinunciare alla qualità e alla bellezza. Come? Ce lo spiega Simona di Dimmicosacerchi. Scopriamo con lei qualche trucchetto per prenderci cura del nostro aspetto senza spendere un patrimonio. Basta imparare (e mettere in pratica) alcune piccole accortezze per dimezzare la spesa.

Risparmiare sul make up, i consigli

Pur mantenendo il nostro beautycase ricco di smalti, fondotinta, mascara e cipria, possiamo sensibilmente ridurne la spesa mensile con questi trucchetti. Partiamo dal fondotinta, uno dei prodotti più utilizzati. Per risparmiare sull’acquisto puoi mettere in pratica due interessanti soluzioni:

– Acquistare il tuo flacone di fondotinta solo quando è in promozione. Spesso le profumerie offrono degli sconti sugli acquisti (detti anche “Spendi&Riprendi”) oppure un buono sconto da applicare proprio nel reparto profumeria. Quando ci sono le offerte acquistane un flacone in più, facendo però attenzione al colore. Se con la bella stagione tendi ad abbronzarti facilmente, forse vale la pena essere lungimirante e variare la tonalità.

– Aggiungere al fluido un po’ di crema idratante: otterrai un risultato simile a una BBcream con un livello di copertura pari alla quantità di crema che andrai ad aggiungere. Sperimenta aggiungendo un po’ di crema alla volta, fino a trovare la giusta consistenza per la tua pelle e per il risultato che vuoi ottenere.

Si è seccato lo smalto? Immergilo per qualche minuto in acqua molto calda. Agitalo bene e stendilo. Il mascara è secco? Aggiungete un paio di gocce di olio di mandorle dolci. Occhio alle scadenze del make up però: ricordatevi che non andrebbero usati trucchi aperti da troppo tempo. Un mascara aperto è consigliabile buttarlo dopo circa 3-6 mesi.

Sperimentare, la tua nuova parola d’ordine!

I cosmetici non sono solo grandi marchi, spesso dispendiosi. In commercio puoi trovare tantissimi prodotti altrettanto validi ma realizzati da marche meno conosciute. Per esempio, hai mai provato i prodotti del marchio Essence? Prodotti come la cipria e gli smalti sono davvero ottimi e sono disponibili a un mini prezzo alla portata di tutte. Provane qualcuno: sicuramente ne troverai almeno un paio che potresti alternare al un prodotto di fascia più alta che ami tanto. Cerca anche in rete delle recensioni sui prodotti prima di acquistarne uno nuovo e fatti dare dei campioncini omaggio da testare: in questo modo puoi evitare un acquisto sbagliato.

Lo smalto: facciamolo durare di più!

Le mani sono il biglietto da visita di ogni donna: se sei appassionata di nail art e non rinunci mai a delle unghie sempre in ordine, ricordati di applicare sempre un paio di mani di smalto trasparente (o top coat) dopo la stesura dello smalto. Ti aiuterà a mantenere le unghie in ordine molto più a lungo, permettendoti di risparmiare tempo e denaro. Prova quelli di Essence, è in vendita al prezzo consigliato di 1,99€ e la sua qualità è davvero ottima.

Mascara, creme e profumi

Lo sapevi che diverse profumerie, periodicamente, ti offrono la possibilità di portare in negozio un vecchio flacone ricevendo in cambio uno sconto sull’acquisto di un nuovo prodotto? Tieni d’occhio i volantini del tuo beauty store preferito e ricordati di conservare sempre i flaconi vecchi (o dei prodotti che non ti piacciono più). Generalmente questa tipologia di promozioni di permette di portare un flacone vuoto di qualunque marchio e in qualunque stato (nuovo, vecchio, usato) e di ricevere uno sconto del 20 o del 30% sull’acquisto di un nuovo prodotto della stessa tipologia. Questo tipo di scontistica generalmente viene applicata per i fondotinta, per i mascara, per i profumi e per i prodotti solari.

Gli scrub fai da te

In vista dell’estate dovrai esfoliare la pelle del viso e del corpo al meglio per prepararla all’abbronzatura. Non c’è bisogno di acquistare lo scrub in profumeria: ne puoi preparare uno fatto in casa senza alcun difficoltà utilizzando ingredienti naturali come il caffè, il bicarbonato, lo zucchero. Otterrai lo stesso risultato senza spendere nemmeno un euro: l’importante è usare lo scrub in modo corretto.

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Come risparmiare sui cosmetici