Black Friday: come riconoscere gli sconti veri

Durante il Black Friday le aziende pubblicano tantissime promozioni e sconti per invogliare gli utenti ad acquistare ogni tipo di prodotto. Per quanto si possano realizzare affari d'oro, bisogna sempre fare attenzione in quanto alcune aziende poco oneste...

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Durante il Black Friday le aziende pubblicano tantissime promozioni e sconti per invogliare gli utenti ad acquistare ogni tipo di prodotto. Per quanto si possano realizzare affari d’oro, bisogna sempre fare attenzione in quanto alcune aziende poco oneste spacciano per reali finte promozioni, alzando il prezzo di listino iniziale e vendendo ad un costo che in realtà non è affatto scontato. Come riconoscere gli sconti veri? Ecco qualche dritta!

Attenzione al prezzo iniziale

Quando partono iniziative promozionali come quelle dedicate al venerdì nero dello shopping, si deve sempre prestare attenzione agli sconti proposti perché, purtroppo, potrebbero non essere realistici!

Se non l’hai ancora fatto, controlla bene il prezzo iniziale e non scontato degli articoli che vuoi acquistare. Al momento del Black Friday, quando gli sconti verranno pubblicati, guarda il costo iniziale e verifica che sia lo stesso delle settimane precedenti.

Questo è il primo passo, importantissimo e fondamentale, per metterti al riparo dalle false promozioni e riuscire a riconoscere gli sconti reali. Ricordati che tutti i negozi, online e fisici sono tenuti ad esporre il prezzo iniziale, la percentuale di sconto e il costo finale. Se questo dato manca si tratta di un’infrazione.

Un’altra cosa a cui fare attenzione sono le promozioni del tipo ” 2×1″ o “1+1” e simili che regalano uno o più prodotti acquistandone uno tra quelli in offerta. È una delle formule commerciali che riscuote maggior successo, molto utilizzata non solo per vendere di più, ma anche per liberarsi di rimanenze di magazzino, vecchie edizioni limitate, articoli fuori assortimento, eccetera.

Anche qui, però, la disonestà è sempre dietro l’angolo e bisogna fare attenzione al prezzo del prodotto necessario per ricevere l’omaggio. La domanda da porsi è: lo pagherei uguale se lo acquistassi non in offerta? Mi conviene davvero comprarlo per ottenere l’omaggio? Se a conti fatti, il secondo articolo risulta veramente gratis e ti serve veramente, allora si, approfittane per fare scorte!

Il “tutto a partire da….”: Molto spesso nei negozi si trovano cesti con articoli in saldo, con il cartello “tutto a partire da” oppure “tutto a…” . Oltre a verificare l’effettivo prezzo di quello che ti interessa, soffermati anche a pensare se si tratta veramente di un offerta. Ad esempio: il gloss che tanto volevi acquistare, costa davvero 4,99€ oppure no? Gli smalti mini che sono in promozione a 1€ hanno una quantità sufficiente per qualche applicazione? Queste sono alcune domande che dovrai porti, in quanto a volte, nei cesti delle promozioni alcuni articoli vengono gonfiati di prezzo per apparire più convenienti di quanto in realtà non siano.

Compra solo ciò che ti serve realmente

Tutte queste iniziative promozionali sono realizzate, come ben saprai, con l’unico scopo di aumentare le vendite.

In queste occasioni speciali puoi fare grandi affari, purché i tuoi acquisti siano limitati a prodotti che avresti comunque acquistato: ti serviva proprio una giacca nuova? Se la trovi in super sconto allora comprala, ma non prenderla solo perché scontata. Potresti averne già abbastanza nel tuo guardaroba.

Il vero risparmio non è dato da quanto si paga un prodotto, ma dal saper comprare spendendo meno solo ciò che ci serve realmente.

Quindi? Hai una settimana di tempo per preparare la tua lista di ciò che ti serve davvero: insieme alla lista, annota anche il prezzo medio di ogni articolo di tuo interesse e, se lo troverai con un forte sconto, allora tanto meglio! Altrimenti meglio aspettare i saldi invernali, dove potrai comunque fare ottimi affari e rinnovare il tuo guardaroba spendendo pochissimo!

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Black Friday: come riconoscere gli sconti veri