Barattare online: liberati del superfluo e guadagna!

Liberati dal superfluo sfruttando il baratto: oggetti (per te) inutili si trasformeranno in generi alimentari! Scopri come.

Simona Bondi

Simona Bondi Esperta di risparmio

Spesso, mettendo in ordine la nostra casa, ci rendiamo conto di avere molti oggetti che giacciono inutilizzati negli armadi, nei cassetti e nelle nostre dispense. Lo sapevi che è possibile barattarli con altre persone della tua città riuscendo a guadagnare qualcosina e risparmiando sulla spesa? Se la risposta è no, in questo articolo troverai qualche indicazione utile!

Ce ne parla Simona Bondi, autrice del sito DimmiCosaCerchi.it, dedicato proprio al risparmio in tutte le sue forme.

Barattare gli oggetti online: ecco come fare

Il problema degli oggetti inutilizzati affligge ogni casa. Vestiti che sono fuori taglia o che non ci piacciono più, oggetti che abbiamo acquistato ma che non usiamo mai, regali non graditi, ma che ci dispiace buttare via: questi sono solamente alcuni esempi di ciò che, durante gli anni, si accumula occupando spazio all’interno della nostra abitazione. A volte rendoci anche la vita impossibile con scatoloni sparsi ovunque pieni di oggetti che non sappiamo dove riporre.

Illuminante per liberare spazio in casa potrebbe essere la lettura del libro “Il magico potere del riordino” di Marie Kondo. Vi aiuterà a capire cosa effettivamente sia utile nella vostra casa, “lasciando andare” tutto ciò che è superfluo.

Per risparmiare denaro e riuscire anche a guadagnare da tutto ciò che non utilizziamo è possibile ricorrere al baratto. Il baratto ti offre 2 enormi vantaggi ai quali, magari, non hai mai pensato:

  • Ti permette di liberare spazio in casa (eliminando quello che non usi più)
  • Ti permette di ottenere in cambio prodotti che usi, anche generi alimentari

Lo scambio di oggetti di uguale valore tra persone è una pratica che sta tornando molto in voga tra gli utenti web e che si sta diffondendo a macchia d’olio in quasi tutte le città d’Italia.

Questa attività è fruttuosa e utile sotto molti punti di vista: ti permette di guadagnare qualcosa, di risparmiare, di incentivare il riciclo e il riutilizzo di oggetti, di liberare spazio in casa. Inoltre è un ottimo modo per conoscere nuove persone!

Dove trovare utenti interessati al baratto online?

La domanda sorge spontanea: dove trovare gli utenti interessati a barattare oggetti? La risposta è molto semplice: su internet!

Basta una semplice ricerca tramite il motore di ricerca Google per vedere apparire sullo schermo diversi siti appositamente dedicati allo scambio di oggetti tra persone della stessa città. E’ sufficiente scegliere quello più in linea con i tuoi gusti e necessità, iscriverti, sfogliare gli annunci e rispondere alle inserzioni che ti sembrano più interessanti.

Alcuni portali richiedono di lasciare un feedback positivo o negativo una volta concluso lo scambio. Questa piccola accortezza, che richiede al massimo un paio di minuti, è molto preziosa. Aiuterà altre persone come te ad individuare gli iscritti più affidabili.

Se preferisci, invece, uno scambio diretto, allora sicuramente quello che fa per te sono i gruppi Facebook. Si tratta di community che riuniscono persone di una stessa località interessate a barattare vestiti, oggetti, mobiletti con articoli di pari valore.

Anche in questo caso basta iscriversi al gruppo e contattare la persona rispondendo all’annuncio o tramite messaggio privato, a seconda di quanto previsto dal regolamento.

Proporre un baratto: come fare

Il baratto rappresenta un ottimo modo per guadagnare/scambiare. Non si tratta di soldi contanti ovviamente, ma entrando in possesso di un oggetto utile che possiamo sfruttare e utilizzare senza che giaccia per anni nel fondo di un cassetto, è possibile risparmiare sulla spesa di abiti, alimenti a lunga conservazione, giocattoli, oggetti per la casa.

Basta trovare gli articoli che ci interessano e proporre uno scambio equo che sia fruttuoso per entrambi. Il consiglio è sempre quello di essere onesti e trasparenti verso l’altra persona, andando a specificare le caratteristiche, il livello di usura, eventuali piccoli difetti nel prodotto che stiamo proponendo.

Ti stai chiedendo quali oggetti si possono barattare? A dire il vero, non c’è limite alla fantasia ed a ciò che potresti trovare o proporre in baratto. Di norma, vigono le leggi del buon senso e dei limiti imposti dalle leggi. Puoi barattare dei vecchi abiti che non usi più con prodotti alimentari, puoi barattare quadri, arredamento, prodotti di tecnologia, prodotti fai da te, abiti e giocattoli dei bambini e tanto altro ancora.

Per esempio: sistemando caso ti sei accorta di avere dei servizi di bicchieri in eccesso? Invece di lasciarli in vetrina (o in una scatola) ad occupare spazio inutilmente, potresti barattarli con dei flaconi di detersivo o delle bottiglie di olio.

E’ importante, inoltre, contattare utenti che abitino vicino a casa tua, per evitare di dover spendere troppi soldi in benzina per raggiungere il luogo dello scambio.

Queste piccole attenzioni ti consentiranno di entrare facilmente nel mondo del baratto aiutandoti a liberarti di oggetti che non usi e di ottenerne altri più utili permettendoti di risparmiare in maniera concreta e reale sulla spesa.

Barattare online: liberati del superfluo e guadagna!

Simona Bondi Esperta di risparmio Appassionata di risparmio, dal 2008 gestisce il Blog DimmiCosaCerchi dove riporta iniziative promozionali dedicate al mondo del risparmio: campioni omaggio, concorsi a premio e buoni sconto sono all’ordine del giorno. http://www.dimmicosacerchi.it

Barattare online: liberati del superfluo e guadagna!