Sono incinta oppure no? I primi sintomi di gravidanza

Quali sono i sintomi che fanno la loro comparsa nelle prime settimane di una gravidanza?

Hai un ritardo e temi di essere rimasta incinta? Se durante il rapporto sessuale tu e il tuo partner non avete usato un metodo contraccettivo sicuro, affidandovi ad esempio al coito interrotto, il rischio è sicuramente alto.

Nel dubbio, fai un test di gravidanza e corri al consultorio più vicino!

Se sei approdata su questo articolo, però, immagino tu sia nel panico e in cerca di risposte veloci.

Ti capisco e sono qui per aiutarti ma non senza prima raccomandarti di non prendere per oro colato le informazioni che andrai a leggere. Niente e nessuno potrà darti le risposte che cerchi se non un ginecologo.

I primi sintomi di gravidanza

Nelle prime settimane di gestazione, il corpo si trasforma per accogliere il feto:

  • Il seno si presenta gonfio e teso, come nei giorni che precedono il ciclo.
  • Potresti avere nausee, repulsione verso odori e sapori.
  • L’addome è gonfio e dolente.
  • Potresti sentirti stanca e accusare sbalzi d’umore.

Questi sintomi spesso vengono presi per la manifestazione di una normale sindrome premestruale.

Ciclo e gravidanza

La comparsa delle mestruazioni dovrebbe in teoria sfatare ogni dubbio. Ma attenta, perché se il flusso è scarso e compare sotto forma di perdite, potresti essere comunque in stato interessante.

Il test di gravidanza

I test di gravidanza comunemente venduti in farmacia sono affidabili.

Il test, attraverso le urine, verifica la presenza dell’ormone hCG, che normalmente non esiste nella donna e si manifesta solamente se è in corso una gravidanza. In pratica, il test contiene degli anticorpi che reagiscono in presenza dell’ormone in questione.

Acquista una confezione con almeno due test, entrambi da effettuare, a distanza di qualche giorno. Non affrontare questo momento da sola, ma fatti sostenere dal tuo ragazzo o dall’amica del cuore, purché sia fidata.

Se l’esito dovesse essere positivo, non farti prendere dal panico, mantieni la calma e affidati a un professionista.

Il ginecologo

Solo un ginecologo può rivelarti con certezza matematica se sei incinta oppure no, indicandoti anche la data del concepimento, e supportarti dandoti tutte le informazioni necessarie per continuare la gravidanza o interromperla.

Concludo con una raccomandazione: il sesso deve essere un momento piacevole vissuto pertanto con passione e spontaneità, ma non con superficialità riguardo ai rischi che il mancato uso di contraccettivi sicuri inevitabilmente comporta.

Se sei poco informata sul mondo della contraccezione, chiedi aiuto al consultorio a te più vicino. Le possibilità sono tante, sicuramente troverai quella a te più congeniale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sono incinta oppure no? I primi sintomi di gravidanza