Sesso senza complessi e pornografia nella vita di coppia: l’indagine Censis

L'indagine Censis svela le abitudini degli italiani sotto le lenzuola: il sesso viene ormai vissuto senza complessi e nella coppia si usa la pornografia

Sesso senza complessi e pornografia nella vita di coppia: è questa la fotografia degli italiani sotto le lenzuola che emerge da una nuova indagine Bayer-Censis.

Secondo lo studio sono sempre più gli uomini (e soprattutto le donne) che scelgono di vivere il rapporto sessuale come un momento di divertimento, senza implicazioni sentimentali, ma con l’unico scopo di provare piacere. Negli ultimi anni molte cose sono cambiate in Italia, in particolare sotto le lenzuola, dove abbiamo perso inibizioni e paure. Oggi il sesso – svelano gli esperti – si pratica per cercare sollievo, felicità e piacere. Si fa da soli, in due oppure in tre, con un uso intenso della pornografia.

Il Censis ha intervistato uomini e donne con un’età compresa fra i 18 e i 40 anni, coniando il termine “sesso decomplessato”, ossia dove tutto è lecito e il rapporto viene vissuto in modo libero e spensierato. L’80,7% degli intervistati ha affermato di praticare sesso orale regolarmente, il 33% ha inserito nella propria routine sessuale anche il sesso anale, mentre il 67% non disdegna la masturbazione in coppia.

Sotto le lenzuola non mancano video hard e sex toys. Proprio la pornografia e il suo ruolo all’interno dei rapporti è stata indagata dal Censis, con risultati davvero sorprendenti. All’interno della coppia i video porno non sono più un tabù, al contrario, aiutano ad accendere il desiderio.

“La pornografia è anzi diventata il fulcro di pratiche molto diffuse nella sessualità quotidiana” ha spiegato Massimiliano Valerii del Censis. La visione del sesso è dunque cambiata radicalmente rispetto a circa vent’anni fa, quando la stessa ricerca aveva dato risultati molto diversi. All’epoca il 37,5% delle donne era convinta che il sesso senza amore fosse possibile, mentre oggi la percentuale è salita sino al 77,4%.

Dalla ricerca spunta però qualche paradosso che riguarda soprattutto i giovani. Solamente il 21% utilizza profilattici oppure la pillola anticoncezionale prima di un rapporto sessuale, mentre aumenta il numero di ragazzi che attende molto prima di fare sesso per la prima volta.

Sesso senza complessi e pornografia nella vita di coppia: l’inda...