Sesso nei pomeriggi d’estate: il migliore!

9 buone ragioni percui il sesso pomeridiano estivo è la cosa più bella e salutare. Non a caso gli esperti lo chiamano “afternoon delight”. E se lo #dicelascienza…

Secondo gli esperti, l’ora migliore per il sesso scatta alle tre del pomeriggio. Quando le donne raggiungono i livelli più alti di cortisolo, ormone che attiva l’allerta e rende più energici, e gli uomini il picco degli estrogeni.

Se a ciò si aggiunge che l’estate è la stagione in cui gli ormoni sono particolarmente attivi, e la matematica non è un opinione ( 1+1=2), se ne deduce che i pomeriggio estivi sono il momento migliore per fare sesso.

Non a caso gli esperti parlano di “afternoon delight“… E le ragioni non sono solo scientifiche e fisiologiche, ma anche di benessere e utilità per la coppia.

Non ci credete? Leggete qui

1. Il bioritmo dell’uomo è giornaliero e lo rende più desideroso nelle ore che vanno dal mattino al pomeriggio, perché ha più alti livelli di testosterone.

2. Iniziare e proseguire la giornata tra coccole e orgasmi è salutare. Migliora l’umore e rende più forte il sistema immunitario, grazie al rilascio di ossitocina, creando uno stato di benessere che unisce la coppia per tutto il resto della giornata

3. Il momento migliore per fare sesso? Le tre del pomeriggio: lo sostiene Alisa Vitti, esperta di cicli ormonali. Le donne raggiungano i livelli più alti di cortisolo, mentre gli uomini raggiungono il picco degli estrogeni. Questa configurazione tra uomo e donna può essere chiamata “afternoon delight”, ovvero il piacere pomeridiano: si tratta di un momento dove entrambi i partner possono soddisfare le reciproche aspettative sul sesso, ottenendo il massimo del benessere

4. Secondo il parere dei sessuologi, fare sesso in vacanza, di pomeriggio, può avere anche un risvolto più tenero e rafforza la coppia. Proprio perché si ha più tempo a disposizione, non si vive la fretta di concludere e c’è più spazio per le coccole, prima e dopo.

5. È una buona scusa per stare al fresco della propria camera. Che si tratti di una stanza in penombra col venticello che spira dal mare o anche di aria condizionata che rinfresca dal caldo torrido esterno.

6. Farlo di pomeriggio d’estate aiuta a bruciare moltissime calorie: basta spegnere il condizionatore e sarà come affrontare una maratona nel deserto.

7. Dopo il sesso pomeridiano estivo, il pisolino è fantastico e rigenerante.

8. Facendo sesso il pomeriggio, la sera è libera per stare in giro con gli amici fino a tardi. D’estate è bello uscire tutte le sere e fare le ore piccole. Ma quando si torna a casa, si è distrutti. Motivo in più per farlo di pomeriggio, quando siamo meno stanchi e abbiamo più tempo a disposizione

9. È salutare: fare sesso durante le ore più calde permette di evitare il sole quando è più cattivo, preservando da sicure scottature!

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sesso nei pomeriggi d’estate: il migliore!