Scopri se il tuo matrimonio è a rischio (per colpa del sesso)

Mancanza o scarsità di sesso sono spesso la causa della fine di un rapporto: ecco i segnali da non sottovalutare

La componente sesso, in un matrimonio, è fondamentale. E, spesso, ci sono alcuni segnali da “bandiera rossa”, capaci di anticipare una crisi che – se non curata – può presto sfociare nella rottura della relazione. Arrivando a deteriorare il rapporto in un tempo che, gli esperti, individuano in un massimo di 12 mesi. Ma quali sono i segnali di un matrimonio a rischio per colpa del sesso? O, meglio, della sua assenza o scarsità?

Ecco i più comuni:

  • fate sesso solamente una o due volte al mese
  • fate sesso solo se è stato precedentemente programmato, senza ammettere “sex sessions” improvvisate
  • per voi, l’atto sessuale è diventato un peso
  • non vi sentite in intimità con il partner dopo il rapporto
  • non avete più fantasie sessuali nei confronti del vostro compagno o della vostra compagna
  • nella coppia, solamente uno dei due ha voglia di fare sesso
  • quando avete un rapporto, non c’è nessuna spontaneità
  • in camera da letto, non mostrate più segni di vivacità
  • il vostro partner è più concentrato sul suo smartphone o sulla tv che su di voi
  • nella coppia, uno dei due si dedica sempre più spesso alla pornografia

In caso il vostro matrimonio stia attraversando una crisi, e tra di voi il problema sia proprio il sesso, la soluzione non è certo quella di ricorrere a sex toys, Viagra o lingerie piene di pizzi e di merletti: come per ogni altro problema, è fondamentale comunicare con il proprio partner. Magari facendosi aiutare anche da un esperto. Perché, dietro la mancanza di sesso, a volte ci sono motivazioni ben più profonde che lo stress o una semplice stanchezza.

Quali sono, quindi, le più comuni cause della mancanza di sesso all’interno di una coppia? Secondo gli esperti, la grande quantità di stimoli e di messaggi di tipo sessuale – dal tradimento alla dipendenza da film e canali porno – provocherebbe una sorta di “saturazione”, con conseguente mancanza di desiderio. Ci sono poi i casi in cui la mancanza di sesso è provocata da periodi di stress, preoccupazioni e difficoltà: una volta terminata la crisi, talvolta è difficile ritrovare una vita sessuale stabile. Infine, ma questo è il caso più raro, ci sono le coppie bianche, quelle che – né prima né dopo il matrimonio – hanno mai avuto rapporti sessuali: per loro, la motivazione è in genere ideologica o causata da difficoltà fisiche.

Salvare il matrimonio, però, è possibile. Per farlo, è necessario riconoscere che il problema esiste e – da parte di tutti e due – è fondamentale desiderare fortemente di recuperare il rapporto. Bisogna poi prendersi cura della propria sessualità, dedicandosi magari a coccole e tenerezze prima di tornare ad affrontare l’atto sessuale vero e proprio. Può essere utile anche ritagliarsi dei momenti per la coppia, lontano dai figli e dai problemi della vita quotidiana: spesso basta ritrovare l’intimità, per tornare ad avere una vita sessuale soddisfacente.

Scopri se il tuo matrimonio è a rischio (per colpa del sesso)
Scopri se il tuo matrimonio è a rischio (per colpa del sesso)