Sbalzi d’umore, quanto incidono sul sesso?

Perché evitare che lo stress e la routine quotidiana rovinino il tempo sotto le lenzuola

Nella vita di tutti i giorni, è necessario distinguere e dividere lo stress, l’ansia e le tensioni esterne e lavorative dalla vita famigliare. Mamme, lavoratrici, mogli, insegnanti di doposcuola per i propri figli, addette alla pulizia, alla ristorazione casalinga e, chi più ne ha, più ne metta. Tanti ruoli diversi da rivestire ogni giorno, aumentando la dose di stanchezza fisica e mentale.

Questa pesantezza generale si ripercuote su una sana vita sessuale, portando molto spesso al fallimento. Ovviamente, ciò finisce col creare una serie di eventi concatenati che rendono la donna infelice ed ancor più stressata.

La tensione, infatti, ha un grosso peso nello svolgimento di una vita normale “dentro e fuori dal letto”, facendo calare drasticamente il desiderio sessuale e riducendo al minimo l’eccitazione. Si diventa quasi insensibili a tutto, il che, per una donna, emotiva e sensibile per antonomasia, rischia di divenire un’arma a doppio taglio, portandola, prima o poi, all’esplosione.

Questa condizione pesa molto e negativamente, sia sul desiderio, che è il primo a risentirne, sia sull’eccitazione. Innanzitutto, bisogna partire da una distinzione del termine “stress” dal suo significato medico. In questo caso si parla più che alto di un soffocamento dalla vita e dalle grosse responsabilità quotidiane.

Ciò porta spesso ad evidenti sbalzi di umore, che influiscono in maniera ancora più decisa il sesso. Alcuni sessuologi consigliano di praticare auto-erotismo ed il sesso stesso, per combattere stress e cambiamenti repentini di umore.

Ovviamente, ciò non vale per tutti i casi, ma, solitamente, si ottiene un buon risultato. Questo perché un orgasmo può aiutare il rilassamento muscolare e nervoso, calmando e scaricando, soprattutto, le tensioni.

Gli ormoni sessuali, quindi, sono in grado di condizionare la donna nel suo profondo. Freud, studiosi e psichiatri avevano raccolto esperienze sessuali per poterne studiare gli effetti e la risposta fu quasi scontata: gli sbalzi di umore coincidevano con la sindrome premestruale, il puerperio e la menopausa.

Il sesso resta, dunque, uno dei centri gravitazionali attorno a cui ruota la vita di tutta la popolazione mondiale. Tutti gli esseri viventi sono soggetti alle influenze degli ormoni, ed un’attività regolare sotto le lenzuola può, sicuramente, aiutare a prevenire picchi di stress o eccessivi sbalzi d’umore.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sbalzi d’umore, quanto incidono sul sesso?