Prima notte di nozze: cosa fare e gli errori da evitare

Consigli per rendere speciale un momento molto importante per la coppia

Complice anche la narrazione cinematografica, la prima notte di nozze viene spesso idealizzata da tantissime coppie.

L’immaginario romantico vede in primo piano passione, intimità e qualche goccia di Chanel n°5. La realtà concreta è però ben diversa.

Alla fine della giornata del matrimonio si arriva spesso carichi di stress e rischiando quindi di rovinare quello che, a prescindere dalle caratteristiche della singola coppia, è un momento molto importante.

Per fortuna, per evitare di comprometterlo esistono diversi consigli utili da seguire. Il primo riguarda il fatto di tenere sotto controllo le aspettative. Va bene acquistare intimo sexy, ma è altrettanto opportuno ricordare che, qualora la stanchezza dovesse dominare sulla passione, non c’è nessun problema.

Ovviamente questo non significa che si debba trascurare totalmente la scelta della biancheria intima! Se si vuole andare sul sicuro, è opportuno evitare l’eccesso. Grandi classici come il bianco e il rosa cipria vanno benissimo. Se proprio si ha voglia di mettere in primo piano il proprio lato grintoso, si può optare per della lingerie con merletti neri.

Fondamentale è sceglierla considerando anche la comodità sotto l’abito: in questo caso, nulla è meglio delle prove, fondamentali anche per controllare che non si veda nulla.

Per fare in modo che la prima notte di nozze sia indimenticabile la scelta dell’intimo è importante, ma non basta. Essenziale è anche “lasciare andare” i pensieri ed evitare di soffermarsi sugli eventuali inconvenienti accaduti durante la cerimonia o nel corso del ricevimento.

Il matrimonio è un giorno che può rivelarsi carico di tensione anche per via dell’incontro tra i parenti e gli amici degli sposi. In caso di problemi in merito, la prima notte di nozze è davvero il momento più sbagliato per parlarne.

In questa occasione, tutto deve concentrarsi sulla coppia. Ciò significa, per esempio, anche evitare di sentirsi in colpa se si decide di lasciare eventuali bambini con i nonni. Si è genitori, ma prima di tutto si è una coppia che ha deciso di fare un passo decisivo come il matrimonio e che merita di vivere un prima notte di nozze speciale.

Se si ha intenzione di renderla tale, è opportuno anche non esagerare con gli alcolici. Arrivare alla fine del ricevimento faticando a stare in piedi per via dei troppi giri all’open bar non è certo un buon preludio a una notte di passione!

Prima notte di nozze: cosa fare e gli errori da evitare