Pillola anticoncezionale: benefici ed effetti collaterali under 30

La pillola è un anticoncezionale scelto da molte donne under 30: ecco gli effetti collaterali e i benefici di questo contraccettivo orale

La pillola anticoncezionale è un contraccettivo molto usato, soprattutto dalle under 30, che però conoscono ancora poco i benefici e gli effetti collaterali di questo farmaco.

Come funziona? Al suo interno sono contenute due tipologie di ormoni: estrogeni e progestinici che impediscono il concepimento della donna, bloccando l’ovulazione. Chi inizia a prendere la pillola per la prima volta deve assumerla il primo giorno delle mestruazioni, mentre chi la utilizza già ne consuma una al giorno sino al termine del blister.

Questo anticoncezionale, considerato fra i più sicuri, agisce sin dal primo giorno di assunzione, nonostante ciò i medici consigliano di usare, per almeno un mese, altri contraccettivi aggiuntivi, come il preservativo, per azzerare i rischi. Apprezzata dalle under 30, che la considerano il modo migliore per vivere in sicurezza e libertà la propria sessualità, la pillola anticoncezionale presenta però anche qualche effetto collaterale. Il primo riguarda l’aumento di peso e la ritenzione idrica, che spesso vengono indicati come i sintomi più fastidiosi dell’azione degli ormoni sull’organismo.

In realtà si tratta di un falso mito e di un problema che si può risolvere facilmente parlando con il proprio medico curante. Una volta trovato il contraccettivo orale giusto e assumendo degli integratori, non avrete nessun problema con la linea, soprattutto se siete under 30. Non solo: la nuova generazione di pillole presenta un dosaggio ormonale piuttosto basso che riduce di molto gli effetti collaterali. Nei primi mesi possono comparire mal di testa, tensione al seno, nausea e perdite di sangue lontane dalle mestruazioni, si tratta però di disturbi che scompaiono molto velocemente da soli.

Non mancano nemmeno i benefici: prima di tutto una protezione dal tumore all’ovaio e una riduzione delle patologie dell’endometrio. La pillola inoltre cura l’acne e regolarizza il ciclo, soprattutto quando quest’ultimo è abbondante e doloroso. Inoltre consente di sperimentare e vivere la sessualità in modo più libero e senza troppe paure. In ogni caso chi soffre di diabete, di malattie ai reni, ha problemi di pressione alta, rischia la trombosi o semplicemente fuma, dovrebbe valutare con attenzione l’assunzione insieme al proprio medico.

Pillola anticoncezionale: benefici ed effetti collaterali under 3...