Perché alcune coppie fanno più sesso della media?

Perché alcune coppie fanno più sesso delle altre? La ragione sembrerebbe risiedere, secondo alcune ricerche, nella personalità dei membri della coppia

Perché alcune coppie fanno più sesso? Nei matrimoni eterosessuali, più le persone sono felici con le loro vite sessuali, più sono felici anche nelle loro relazioni. Secondo alcuni ricercatori, il perché alcune coppie fanno più sesso della media è da collegare alle loro personalità. Nello specifico, notate la personalità della moglie. Se lei si dimostra molto curiosa e serena di stare in giro è presumibile che la coppia faccia molto sesso, o almeno è questo che dice il nuovo studio. Dall’altra parte, la personalità dell’uomo sembra non avere molto effetto su quanto spesso la coppia ha rapporti sessuali.

In un nuovo studio su duecentosettantotto coppie eterosessuali appena sposate, due psicologi della Florida State University hanno chiesto ai partecipanti di tenere dei diari giornalieri e di fare un test della personalità, basato sulla teoria psicologica dei Big Five dove sono presenti cinque principali tratti e i loro opposti: coscienziosità, gradevolezza, apertura mentale, nevroticismo e estroversione. I ricercatori hanno chiesto alle coppie, maggiormente composte da persone tra i venticinque e i trent’anni circa, di annotare per due settimane ogni qualvolta facessero sesso e, in tal caso, quanto fossero rimasti soddisfatti in una scala da uno a sette.

Gli autori del nuovo studio hanno scritto che più la personalità di una moglie è aperta alle esperienze e più si incentra sulla dimensione della gradevolezza, più la coppia fa sesso. La personalità del marito, invece, non sembra essere un rivelatore della frequenza sessuale. La soddisfazione sessuale rappresenta un discorso a parte: in questo caso hanno importanza entrambe le personalità dei membri della coppia. Sia per gli uomini che per le donne, alti livelli di nevroticismo sono collegati a un livello di soddisfazione più basso. L’apertura mentale di un marito è correlata negativamente con la soddisfazione sessuale, mentre è il contrario per le mogli.

Ma, come hanno notato gli autori dello studio, i dati raccolti non possono essere presi come rappresentativi di tutte le coppie, soprattutto di quelle arrivate a differenti stadi delle loro relazioni. Inoltre, sarebbe utile comprendere in studi simili anche delle coppie omosessuali. Nessuno può dire veramente quanto una coppia felice dovrebbe fare sesso. Comunque, Andrea L. Meltzer, uno dei due fautori dello studio, ha tirato le conclusioni dei dati raccolti: le coppie di novelli sposi esaminati fanno sesso approssimativamente tre giorni su quattro.

Perché alcune coppie fanno più sesso della media?