Orgasmo del punto A, di cosa si tratta e cosa lo favorisce

La zona della vagina nota come fornice anteriore, se stimolata può provocare un piacere molto intenso

Quando si parla di orgasmo femminile, è necessario considerare diverse tipologie di piacere sessuale. Tra queste, è presente il cosiddetto orgasmo del punto A.

Di cosa si tratta di preciso? Quando lo si nomina, si inquadra il picco del piacere raggiunto tramite la stimolazione della fornice vaginale anteriore. Questo punto si trova nella parte più profonda della vagina; per essere precisi, si può dire che è situato tra la parete anteriore della cervice uterina e il suo dorso. Si tratta di una zona estremamente sensibile. Il motivo è legato al fatto che la presenza della cervice ne rende poco immediata la stimolazione.

Molti pensano che il primo a parlare dell’esistenza di questa zona erogena sia stato il ginecologo malese Chua Cee Ann. Impegnato a metà degli anni ’80 in studi finalizzati a risolvere il problema della secchezza vaginale, ha scoperto che, stimolando una specifica area della parete anteriore della vagina, è possibile ottenere un’ingente lubrificazione e, in alcuni casi, anche un intenso orgasmo.

All’inizio del XX secolo c’è però stata la Dottoressa Marie Stopes (1880 – 1958), prima accademica di facoltà presso l’Università di Manchester e autrice del libro Married Love or Love in Marriage. Pubblicato nel 1918 dopo numerosi rifiuti da parte delle case editrici dell’epoca, parla dell’esistenza dell’Anterior Fornix Erogenous Zone.

Considerato il secondo punto G, il punto A può essere individuato con facilità (inizialmente si può procedere in maniera autonoma, così da sviluppare una conoscenza del proprio corpo senza dubbio utile per il piacere di coppia). Si parte inserendo un singolo dito, che deve essere fatto scorrere lungo le pareti del canale vaginale. Queste ultime, a un certo punto si divaricano.

Quando si arriva a questo punto, è possibile avvertire la presenza della cervice uterina, che risulta liscia al tatto. La sua zona anteriore è il punto A, ossia la fornice vaginale anteriore. Per stimolarlo durante il rapporto sessuale, si può partire sedendosi sul partner sdraiato sulla schiena (posizione dell’amazzone nel Kamasutra).

In questo modo, è possibile esercitare spinte più forti e, grazie all’inarcamento del busto, fare in modo che il bacino sia coinvolto in una retroversione spontanea, che favorisce il raggiungimento del punto A da parte dell’organo sessuale maschile.

Orgasmo del punto A, di cosa si tratta e cosa lo favorisce