Menopausa, arriva lo strumento per misurare il piacere

La menopausa rappresenta un periodo decisamente appagante sotto l’aspetto sessuale: scopriamo come si misura il piacere

Si dice che la vita inizi proprio nel momento in cui si supera il traguardo dei 50 anni: a confermarlo sono proprio le star di Hollywood, che ammettono di sentirsi ancor più desiderabili e attraenti.

E se di fatto, per molte donne la menopausa potrebbe rappresentare un sinonimo di vecchiaia, per altre dà vita a un nuovo inizio, anche per quanto concerne la sfera sessuale: il desiderio di piacere e di continuare ad attrarre il proprio partner dona, infatti, spirito di intraprendenza e una maggiore vitalità anche sotto le lenzuola.

Ecco che dalla SIAMS, la Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità, arriva un’interessante novità in grado di rivoluzionare l’attività sessuale anche in menopausa: grazie a un team guidato dal Primario di endocrinologia e sessuologia all’Università Tor Vergata di Roma, Emmanuele A. Jannini, è stato concepito l’orgasmometro.

Si tratta di un innovativo strumento psicometrico, in grado di misurare e valutare la capacità e l’intensità orgasmica nelle donne, correlando in questo modo all’attività sessuale, la potenziale invasività data dalla menopausa, a prescindere dalla caratteristica perdità della fertilità.

Il funzionamento dell’orgasmometro è molto semplice. Come spiega lo stesso Dott. Jannini, si tratta infatti di una scala numerica con valori da zero a dieci, del tutto simile a quella che di norma viene utilizzata per i test di valutazione del dolore, attraverso la quale ogni donna può valutare autonomamente l’intensità del piacere provato durante il rapporto sessuale.

L’orgasmometro rivoluziona il modo di vivere la propria sessualità, questo perché conoscere il proprio corpo, e la percezione del piacere durante l’amplesso, permette di consolidare la consapevolezza di sé, migliorando di conseguenza e in maniera significativa anche il rapporto emotivo ed empatico col proprio partner.

E se di fatto, la menopausa spesso viene considerata un autentico tabù, oggi proprio grazie all’orgasmometro è possibile affrontare una vera e propria rivincita personale, anche per quanto riguarda la sfera sessuale.

Dunque, al di là di quelle che possono essere le terapie ormonali sostitutive, così come lo stile di vita e le caratteristiche fisiologiche di ogni donna, a fare la differenza è da sempre una vita di coppia serena e stabile e ancora in grado, nonostante l’avanzare dell’età, di vivere un rapporto sessuale appagante e sempre soddisfacente.

Menopausa, arriva lo strumento per misurare il piacere