KinkBnB, tipo AirBnB ma sadomaso: il fenomeno arriva dagli States

Complice il grande successo di Cinquanta Sfumature di Grigio, nasce KinkBnB: il sadomaso sarà a vostra portata di mano, prenotando una stanza come fareste col sito di AirBnB

Sicuramente tutti conoscerete il famoso sito AirBnb per prenotare una o più stanze in affittacamere, bed and breakfast o motel. Ma se quelle stanze fossero destinate ad attività, per così dire, piccanti? Ecco la novità dagli States: il sito KinkBnB, per il sadomaso e le esigenze simili in tutta libertà.
Probabilmente un’idea simile è nata dal successo generato dalla famosa trilogia delle Cinquanta Sfumature. Sono sempre di più le donne che, dopo aver letto uno o più libri o visto il film, hanno deciso di rendere il proprio rapporto più piccante. Ma il materiale per il bondage ha un costo, e bisogna avere spazio che in casa difficilmente si trova: ecco spiegato KinkBnB.

Il funzionamento di KinkBnB è pressoché identico a quello di AirBnB: ci si iscrive, si cerca la stanza con ciò che si necessita, si prenota e ci si può godere la vacanza. Nulla di più facile e veloce. Le stanze sono arredate con tutto il necessario per le pratiche bondage e sadomaso: fruste e corde di ogni materiale, dalla pelle alla juta; gabbie, sex toys e strani oggetti che solo chi pratica questo hobby sa riconoscere con precisione.
Con KinkBnB il sadomaso non sarà più una cosa per pochi: il sito offre sistemazioni e stanze situate praticamente in tutto il mondo per unire il relax di una breve vacanza col piccante del bondage. Contrariamente a quanto si possa pensare, il sito non è diventato una versione sessualmente esplicita di AirBnB, né una versione sadomaso: semplicemente viene definito sex-positive, ovvero con l’obiettivo di abbattere pregiudizi e barriere sul tema del sesso.

Nel giro di poche settimane, ovvero un tempo decisamente breve, il sito ha raggiunto cifre considerevoli di utenti: si parla di circa diecimila persone iscritte ed interessate a trovare con KinkBnB il sadomaso in giro per il mondo. Con 100 città sparpagliate in 30 paesi , l’obiettivo si può dire quasi raggiunto: basta pensare che in America un buon 36% della popolazione è attratta da queste pratiche.
Questo perché si sta cominciando a vedere un progressivo cambiamento all’interno della sfera sessuale, facendo piccoli grandi passi verso un clima più rilassato e con meno tabù, oltre a lasciare più spazio anche alle novità. E poi, il sesso fa bene alla salute: meglio approfittarne!

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

KinkBnB, tipo AirBnB ma sadomaso: il fenomeno arriva dagli States