Il sesso occasionale causa depressione

L’estate è certamente la stagione più favorevole per le avventure. Ma attente perché i rapporti occasionali possono causale cali di autostima, stati di ansia molto forti e frequenti crisi depressive. Lo rivela una ricerca della California State University di Sacramento, svolta su un campione di 4 mila persona di età compresa tra i 18 ed i 30 anni, pubblicata su The Journal of Sex Research.
 
I volontari sono stati interrogati sulla propria vita sessuale e valutati dal punto di vista psicologico. E’ emerso che chi aveva avuto di recente rapporti occasionali con persone appena conosciute o con sconosciuti, aveva un più basso livello di soddisfazione, felicità e autostima rispetto a chi non aveva avuto questo tipo di relazioni. Nei più giovani specialmente le avventure da "una botta e via" rischiano di provocare disagio psicologico, o amplificarlo se già presente.

I rischi già noti, dovuti al mancato utilizzo del preservativo, sono le malattie sessualmente trasmissibili come l’HIV, il papilloma virus, la gonorrea e la sifilide oltre alle gravidanze indesiderate. I ricercatori puntualizzano che il sesso occasionale non fa male (se protetto), ma non va necessariamente a braccetto con il benessere fisico e mentale.

Il sesso occasionale causa depressione