I pomeriggi d’estate il momento migliore per il sesso. Ecco perché

Quando fare sesso? Il momento migliore per consumare la passione sembra essere il pomeriggio estivo: ecco tutte le motivazioni

Quando bisogna fare sesso? Fare sesso durante le ore notturne è sicuramente fantastico, o al mattino quando ci si risveglia, ma c’è qualcosa di speciale che avviene durante i pomeriggi estivi: quest’ultimi infatti sono perfetti per scappare dal caldo eccessivo e rifugiarsi sotto le lenzuola fresche ed accoglienti.
Fare sesso durante le ore pomeridiane estive è senza alcun dubbio il momento migliore. Scopriamo tutti i perché.

La prima motivazione è abbastanza scontata, infatti stare a casa, durante le afose ore estive del primo pomeriggio, è una buona scusa per godersi l’aria condizionata. Troppo caldo per uscire fuori, nessun problema, stiamo a casa e diamoci dentro.
Inoltre siamo fisiologicamente predisposti ad avere un super orgasmo proprio durante la mezza giornata, rispetto alle altre ore del giorno e della notte.
In qualche modo, il fatto che ci siano milioni di gradi all’esterno rende il sesso estremamente hot, poiché le alte temperature hanno una qualcosa di decisamente eccitante.

Non c’è niente di più bello che stare sdraiati e rilassarsi sotto la frescura dell’aria condizionata, abbracciandosi con il proprio partner in un eccitante ed avvolgente bagno di sudore, mentre tutti gli altri all’esterno stanno letteralmente morendo di caldo.
Quando fare sesso non sarà più un problema, nei pomeriggi d’estate potrete giocare con il gelato , un altro modo fantastico per tenervi freschi e mangiare qualcosa di delizioso.
Se deciderete di fare sesso con l’aria condizionata spenta c’è un altro risvolto positivo: starete facendo attività fisica a tutti gli effetti, più sudate più lavorate.

Se non ci avete ancora pensato, durante le ore pomeridiane, potrete fare un sonnellino al fresco dopo aver fatto sesso; non c’è modo migliore per riprendere le energie. Al risveglio vi sentirete dei leoni.
Inoltre, potrete usare il resto della vostra giornata per i preliminari , in modo da essere più eccitati per il momento fatidico; del resto molte attività estive sono decisamente hot.
Quando si decide di fare sesso durante le ore pomeridiane estive si fa decisamente la scelta giusta: durante le ore di punta del sole eviterete di bruciarvi, salverete la vostra pelle e vi goderete il piacere di un orgasmo.

I pomeriggi d’estate il momento migliore per il sesso. Ecco ...