Le dritte per flirtare in qualsiasi luogo

Sui mezzi pubblici:

  1. Usate lo sguardo. Il vero flirt muto nasce dalla capacità di catturare lo sguardo di un uomo, guardarlo intensamente per quattro secondi e poi distogliere lo sguardo e sorridere. Entro quattro fermate è garantito che cercherà di sedersi accanto a voi.
  2. Attirate l’attenzione sulla vostra bocca. Se vi guarda le labbra, gli piacete. Nei posti molto affollati, potete sfruttare questa situazione umettandovi le labbra con la lingua oppure mettendovi il lucidalabbra per far sembrare la vostra bocca lucida e carnosa. Potete anche guardare le labbra dell’uomo che vi piace e poi alzare lo sguardo e sorridere.
  3. Dite qualcosa. Non perdete l’occasione, se state già flirtando con gli occhi da un po’, di chiedergli qualcosa prima che sparisca. Se siete vicini su un bus molto affollato, approfittate dell’occasione per dire qualcosa di piccante, ma ricordate che le frasi ironiche e sottili sono divertenti mentre la volgarità gratuita è devastante.

Al lavoro:

  1. Vorreste flirtare con un collega ma non siete sicure di piacergli? Cercate di individuare i segnali che vi invia: se gli piacete, cercherà di attirare la vostra attenzione ridendo più forte degli altri e cercando di apparire più simpatico e intelligente. Se vi prende per il gomito per guidarvi, o poggia la mano sopra le vostre spalle, oltre a creare mille altre occasioni di contatto fisico accidentale, iniziate pure a flirtare perché gli piacete.
  2. Non sottovalutatevi; il 50 per cento di uomini e donne vorrebbe riuscire a flirtare di più, ma non ci riesce per paura del rischio. Fate un respiro profondo, tenete alta la testa, guardate dritto davanti a voi ed entrate nella fase flirt!
  3. Fate in modo che gli uomini possano flirtare con voi. Non ficcatevi sempre in mezzo a folti gruppi di persone e non rintanatevi dietro la scrivania. Alzatevi, fate un giretto per l’ufficio, andate alla macchinetta del caffè e cercate di rimanere sole per qualche minuto, in modo che chi vuole avvicinarvi possa farlo.

In un locale affollato:

  1. Guardatevi intorno, scandagliate a fondo l’ambiente e sorridete all’uomo che vi sembra attraente. Distogliete lo sguardo e poi guardatelo nuovamente. Se vi sta ancora guardando, gli piacete. Se non vi guarda più, vuol dire che non è interessato. Riprendete a guardarvi intorno.
  2. Se lui continua a guardarvi, spostatevi in un punto in cui possa raggiungervi. Avvicinatevi al bancone del bar da sole, passategli vicino e, se siete in vena di osare, offritegli da bere. Anche in questo caso, se è interessato, abboccherà; altrimenti, non vi degnerà di uno sguardo. Non sentitevi respinte in casi del genere, ma toglietevi di torno (la sua mancanza di attenzione non dipende da voi; per quanto ne sapete, potrebbe essere sposato/gay/avere uno stuolo di donne).
  3. Se riuscite a intavolare una conversazione, il trucco sta nel comportarvi in modo interessato e interessante. Fate domande, anche confidenziali (è un trucco per "connettersi" con le persone) e sollecitate qualche contatto fisico. Lasciatelo sul più bello, non trattenetevi più del dovuto e tornate dai vostri amici, ma lasciategli il vostro numero di telefono o il vostro indirizzo di posta elettronica.
     

Testo tratto da: Uomini istruzioni per l’uso di Anita Naik, Morellini

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le dritte per flirtare in qualsiasi luogo