Sesso, come cambia dopo il matrimonio

Dopo le nozze e con l'evolversi della relazione sono normali i cambiamenti nell'intimità di coppia ed è importantissimo riportare la complicità

Quando si mette la fede al dito si dà il colpo di grazia alla sessualità di coppia? La risposta, come in tanti altri casi, è un sonoro “dipende”!

Se si guarda al contesto specifico della Svizzera, la temperatura tra le lenzuola dopo il “Sì, lo voglio” sembra proprio abbassarsi. Secondo un sondaggio condotto dalla società zurighese Tamedia, le coppie sposate hanno mediamente un rapporto sessuale al mese (dati riguardanti un campione di più di 22.000 persone).

Il motivo è legato al fatto che, man mano che il matrimonio va avanti, si tende sempre meno a sperimentare, già consapevoli di quelli che sono i gusti del proprio partner tra le lenzuola. Inoltre, è spesso diffusa la paura di essere considerati troppo spinti qualora si dovesse dare spazio alle proprie fantasie.

I numeri in questione, pur riguardando un campione fortemente contestualizzato, fotografano un’indiscussa verità: con il tempo e con l’archiviazione di passi importanti come le nozze, è normale che l’intimità di coppia cambi. Per fortuna che, se entrambi i partner ci mettono il giusto impegno, è possibile evitare problemi e vivere una sessualità appagante. Fondamentale per ottenere questo risultato è per esempio il fatto di dedicare tempo alle proprie passioni individuali.

In questo modo, quando arrivano i momenti di coppia, il dialogo può diventare più vivace e ricco di contenuti. Sembra banale, ma così facendo si riesce a prevenire la noia che, molto spesso, si fa strada silenziosa con il passare degli anni.

Un altro consiglio tanto semplice quanto utile consiste nel sorprendere il coniuge con piccoli regali, meglio se piccanti. Un capo di biancheria intima quando meno se l’aspetta o un sex toy recapitato in un giorno come tanti (con pacco anonimo) possono aiutare tantissimo a ravvivare la sessualità.

Da non dimenticare è anche il fatto di non trascurarsi. Quando una relazione dura da tanto, si tende a vedere la sfera intima come un ambito all’insegna degli automatismi. Vero è che ci si conosce di più e che le cose sono molto più semplici rispetto all’inizio, ma la fiamma del desiderio va comunque mantenuta accesa.

Il sentimento e la complicità sono importanti, ma non bisogna mai scordarsi che il sesso è prima di tutto una questione di ormoni e che è difficile tenere accesi quelli del partner se non ci si prende un po’ cura del proprio corpo.

Sesso, come cambia dopo il matrimonio