Calo del desiderio maschile? Colpa del caldo. Ecco i cibi giusti per riaccendere la passione

E’ estate: aumenta la produzione di ormoni e la temperatura diventa sempre più hot. Non quella del sesso, però: anzi, spesso purtroppo il calo del desiderio maschile è in agguato.

Le alte temperature abbattono le forze anche di coloro che durante l’anno si lasciano andare spesso a piacevoli acrobazie sotto le lenzuola. Spossati e disidratati, indeboliti dalla perdita di sali minerali che se ne vanno per la sudorazione, i maschi in estate soffrono persino di calo della fertilità: non a caso le statistiche evidenziano che è in inverno che avviene la maggior parte dei concepimenti.

Che fare allora per risolvere questo problema? Fabrizio Iacono, docente di Urologia presso l’università Federico II di Napoli, più che sull’aria condizionata consiglia di puntare sull’alimentazione: "Andrebbero scelti cibi che contengano un buon quantitativo di sali minerali e vitamine, come le macedonie di frutta e le insalatone." Questo per recuperare le forze e fare il pieno di elementi nutritivi fondamentali per la salute.
Per dare un aiutino alla funzione sessuale invece, sono consigliati i i frutti di mare e in particolare le ostriche, ricche di zinco e iodio.

Mai privarsi del dolce in questi casi, per tirarsi su: il cioccolato, ricco di feniletilamina ovvero l’ormone dell’amore, è da preferire agli altri.

Soprattutto è importante mantenere l’idratazione e bere molto, concetto che i medici non si stancheranno mai di ripetere: "Nei giorni più caldi andrebbero bevuti almeno 2 litri di acqua nell’arco delle 24 ore e – conclude Iacono – se si è al mare, meglio bagnarsi frequentemente i polsi: aiuta a mantenere la pressione nella norma".

 

Calo del desiderio maschile? Colpa del caldo. Ecco i cibi giusti per r...