Pressione: quali sono i valori dell’ipertensione

Scopriamo quali sono i valori dell'ipertensione e come misurare la pressione, per monitorare la propria salute

L’ipertensione è considerata fra i maggiori fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, per questo va tenuta sotto controllo. Quali sono i valori della pressione da tenere in considerazione?

Da tempo gli studiosi stanno cercando di definire i parametri, in modo da fornire ai medici delle linee guida universali. Ad oggi gli esperti italiani si rifanno alle regole dettate dall’European Society of Cardiology e l’European Society of Hypertension (Esh) nel 2013, anche se di recente è stata diffusa una nuova ricerca presentata dall’American College of Cardiology e l’American Heart Association. 

In base agli studi degli esperti americani, la pressione è normale intorno a 120 di massima e 80 di minima, mentre per gli scienziati europei considerano ottimali dei valori leggermente inferiori. Sono normali parametri fino a 130-84 e “normalmente alti” sino a 139-89. Quando si inizia a parlare di pressione elevata? Dobbiamo preoccuparci se la strumentazione segna una massima fra i 120 e i 129 e una minima sotto gli 80. In questo caso è meglio intervenire sullo stile di vita, eliminando fattori di rischio, come il fumo e l’alcol, migliorando la qualità del sonno e l’alimentazione.

Il rischio cardiovascolare aumenta ancora di più se la massima arriva fra i 130 e i 139, con una minima intorno agli 80. In questo caso si parla di ipertensione allo stadio 1, da curare con l’ausilio dei farmaci. Il secondo stadio della pressione alta presenta invece valori che vanno oltre i 140 di massima, con una minima di 80.

Come si misura la pressione? Lo strumento più efficace è lo sfigmomanometro, in alternativa si può utilizzare un misuratore elettrico, acquistabile in farmacia. Il consiglio è sempre quello di appuntare i propri valori durante la misurazione a casa e compararli con quelli che risultano dalla visita del medico, per scoprire se ci sono discordanze. La misurazione andrebbe effettuata la mattina a digiuno e a riposo, evitando di bere caffè o fumare quindici minuti prima.

Pressione: quali sono i valori dell’ipertensione