Pressione alta nei bambini: cause, sintomi, rischi

Anche i bambini possono soffrire di pressione alta e questa patologia può rivelarsi molto pericolosa: ecco i campanelli d'allarme.

La pressione alta è una patologia che colpisce non solo gli adulti, ma anche i bambini.

Alla nascita i neonati presentano una pressione arteriosa di 80/40 mmHg che varia gradualmente sino ad assestarsi terminata la pubertà, quando raggiunge i 120/80 mmHg. Spesso però i valori possono subire un aumento improvviso e drastico, che può provocare conseguenze gravi nei più piccoli.

Quali sono le cause dell’ipertensione nei bambini? Uno dei fattori di rischio è senza dubbio l’obesità, ma anche un’alimentazione errata e particolarmente ricca di sale. La pressione alta nei bambini può essere legata anche ad altre patologie come il tumore del surrene e dei testicoli, ma anche malformazioni congenite del cuore, dei grossi vasi sanguigni e ipertiroidismo.

Quali sono i sintomi dell’ipertensione nei bambini? Spesso questa malattia non presenta alcun sintomo, ma viene scoperta solo in seguito ad un controllo medico. Per questo è opportuno che la pressione venga controllata periodicamente dal medico di famiglia. I segnali da non sottovalutare comunque sono affaticamento, respiro affannoso, sensazione di calore sul viso, disturbi dell’udito e della vista, ma anche capogiri, palpitazioni e tachicardia.

Come viene diagnosticata l’ipertensione? Se si ha il sospetto che il bambino soffra di pressione alta è importante sottoporlo a varie misurazioni, utilizzando la strumentazione adatta all’età, come i bracciali, poiché quelle riservate agli adulti possono rilevare i valori in modo errato. Se i valori risultano troppo elevati sarà fondamentale effettuare indagini più approfondite.

Una volta scoperta l’ipertensione sarà fondamentale iniziare una terapia, partendo da un cambiamento dello stile di vita. In questi casi infatti, prima di prescrivere una cura farmacologica, viene consigliato di seguire una dieta equilibrata e di praticare sport. La pressione alta infatti se non viene curata nel modo giusto può portare gravi conseguenze, causando problemi al cervello, agli occhi e ai reni, ma anche danni al cuore.

Pressione alta nei bambini: cause, sintomi, rischi