Come misurare correttamente la pressione. Le dritte

Misurare bene la pressione non è affatto semplice: ecco le indicazione del medico e le dritte per rilevare i valori

Misurare correttamente la pressione è importante, per mettersi al sicuro da patologie come l’ipertensione e l’ipotensione, che possono causare gravi conseguenze.

I valori della pressione si possono rilevare utilizzando lo sfigmomanometro manuale oppure elettronico, uno strumento che si può facilmente acquistare anche in farmacia. Pochi però sanno utilizzarlo nel modo giusto e senza commettere errori che potrebbero falsare i risultati rilevati. Partiamo dalle basi: prima di tutto per misurare la pressione è necessario essere a stomaco vuoto da almeno un’ora. Evitate anche di fumare, bere caffè o tè, che potrebbero creare dei problemi.

Bandito lo sforzo fisico e qualsiasi altro tipo di stress. Se dovete misurare la pressione quindi prendetevi cinque minuti di relax. Stendetevi sul divano, respirate intensamente e cercate di eliminare ogni fonte di tensione. Indossate abiti larghi e che non creino alcun tipo di costrizione sul braccio, per evitare di confondere l’apparecchio e ottenere una misurazione che sia il più possibile vicina alla realtà.

Quando siete pronte per misurare la pressione sedetevi, posizionando il braccio su un piano orizzontale, tenendolo all’altezza del cuore. Ricordatevi di appoggiarvi bene allo schienale della sedia, non parlate e non accavallate le gambe, rimanendo semplicemente ferme. Se effettuate più misurazioni durante la giornata, scegliete sempre lo stesso orario, realizzandola al risveglio oppure nel tardo pomeriggio. Come scegliere il braccio giusto? Chiedete aiuto al vostro medico, questo perché a volte esistono differenze sensibili nei valori che vengono misurati sulle due braccia. In questi casi è sempre meglio usare lo sfigmomanometro dove sono maggiori.

Dopo aver effettuato il test attendete almeno due minuti ed eseguite le tre misurazioni successive. Ricordatevi di registrare i risultati quotidiani in un diario, cercando di fare una media. In questo modo riuscirete a mantenere sempre sotto controllo i vostri valori, scoprendo in tempo la presenza di ipertensione o ipotensione.

Come misurare correttamente la pressione. Le dritte