5 problemi di salute cui sei incline se hai gli occhi marroni

La colorazione dei propri occhi può essere un campanello d'allarme per alcuni disturbi molto comuni

Hai gli occhi marroni? Ecco i disturbi cui sei maggiormente soggetto. Svariati studi hanno evidenziato tale tendenza, che non riguarda ovviamente la totalità dei soggetti.

Mentre il mondo muore dietro occhi azzurri e verdi, tu hai sempre adorato il colore castagna che dava un certo tono e calore alla parte alta del viso. Le ricerche in campo medico sottolineano però come determinate specifiche colorazioni portino a una maggior tendenza a sviluppare alcuni specifici problemi di salute.

Gli occhi marroni, data la loro colorazione più scura, presentano un tasso maggiore di melanina rispetto a quelli azzurri e verdi. Ottimo lavoro nel filtrare i raggi UV, il che aiuta nella protezione da determinate malattie. Al tempo stesso però, non lasciando trapelare così tanta luce, aumenta il rischio di contrarre altri disturbi.

Ciò non vuol dire che degli splendidi occhi color nocciola siano legati necessariamente a dei disturbi ma, se questo è il colore col quale convivete da tutta la vita, ecco le cinque problematiche cui siete maggiormente soggetti:

  1. Risulta maggiore il rischio di contrarre la cataratta, ovvero un annebbiamento della lente degli occhi che, col trascorrere degli anni e dunque l’invecchiamento, può portare a un considerevole cambiamento delle proprie capacità oculari. I soggetti con occhi marroni contraggono statisticamente la cataratta da 1.5 a 2.5 volte in più rispetto a quelli con occhi chiari. Per proteggersi adeguatamente, correndo dunque minori rischi, si consiglia l’uso costante di occhiali da sole protettivi, in caso d’esposizione ai raggi solari.
  2. Maggiori sono le probabilità di soffrire di un disturbo affettivo stagionale. Noto come depressione stagionale, si tratta di un disturbo che tende a paventarsi nei mesi invernali dell’anno, quando le giornate sono più brevi. Dopo aver analizzato le reazioni di 175 soggetti, una squadra di ricercatori ha evidenziato alla British Psychological Society un lavoro nel quale si evince come le donne dagli occhi marroni siano più tendenti ai cambiamenti d’umore. Gli occhi chiari non filtrano la luce, consentendo ai raggi di raggiungere il cervello, con un impatto sull’umore, reso più regolare.
  3. Stando a quanto dichiarato dalla professoressa di anestesiologia Inna Belfer, dell’Universitàò di Pittsburgh, le donne con occhi chiari sarebbero statisticamente più in grado di tollerare disagio e, in generale, dolore. Lo studio condotto è stato svolto su donne prima e dopo il parto. Quelle con gli occhi più scuri avevano più ansia e disturbi del sonno, in risposta al dolore.
  4. Uno studio della School of Medicine, dell’Università del Colorado, ha monitorato circa 3mila persone affette da vitiligine, identificando 13 geni legati a una predisposizione per tale malattia. Un’analisi approfondita dei risultati ha permesso di scoprire come le persone affette avessero minori probabilità di risultare con occhi chiari.
  5. Uno studio pubblicato su Personality and Individual Differences ha evidenziato come le persone con occhi marroni risultino più sensibili agli effetti dell’alcool. Ciò detto, la ricerca ha riscontrato anche un generale maggior consumo di alcolici tra le persone con occhi chiari.

Ovviamente avere gli occhi marroni non è garanzia per nessuna di queste malattie e, detto ciò, non mancano gli effetti positivi. Basti pensare al minor rischio di sviluppare la degenerazione maculare. Si tratta del deterioramento della retina, legato all’età del soggetto, che porta a una visione compromessa. Continuate dunque a essere fiere del colore che vi caratterizza. Non dimenticate però di prendervi cura delle ammalianti sfere che con orgoglio portate in viso.

5 problemi di salute cui sei incline se hai gli occhi marroni