Perché se avete l’influenza non dovete andare in ufficio

In caso di influenza non fate gli eroi, il lavoro può aspettare, evitate di voler andare a tutti i costi in ufficio, mettereste a rischio la vostra salute e quella dei vostri colleghi.

Siete fra le persone che anche quando hanno l’influenza vanno in ufficio? Attenzione, è molto meglio stare a casa fino a completa guarigione.

Anche se state un po’ meglio e riuscite ad alzarvi dal letto, è sempre meglio non tornare in ufficio almeno fino a quando i sintomi dell’influenza sono spariti del tutto da 24 ore, altrimenti si può essere contagiosi nei confronti delle persone con cui veniamo in contatto, in particolare in caso di donne in gravidanza, bambini e anziani. Al tempo stesso il nostro sistema immunitario è ancora debilitato e potremmo esporci inutilmente al rischio di avere una ricaduta.

Il periodo in cui si è più contagiosi dura in media 6 giorni, inizia un giorno prima della manifestazione completa ed evidente dei sintomi e si protrae fino alla guarigione definitiva. Questo perché secondo una stima l’incubazione dell’influenza va da uno a tre giorni prima che la malattia si manifesti completamente si rimane contagiosi fino a 3-4 giorni dopo la comparsa dei sintomi.

Se proprio non riuscite a stare a casa, limitate per quando possibile il contatto troppo ravvicinato con gli altri, copritevi la bocca quando starnutite o tossite, lavatevi spesso le mani, tenete a portata gel e salviette igienizzanti, pulite la tastiera del pc e la scrivania con un prodotto antibatterico a fine giornata.

Peraltro a risentire della scelta di andare in ufficio nonostante l’influenza è a anche la produttività. Una ricerca dell’Università del Michigan ha indagato proprio questo aspetto, con il risultato che si è tre volte meno produttivi per via del fatto che si è debilitati fisicamente e psicologicamente, per non parlare poi dell’umore, generalmente sotto tono. Alla stessa conclusione è giunto uno studio canadese che ha evidenziato come che va al lavoro malato non riesce a garantire gli stessi standard qualitativi.

Perché se avete l’influenza non dovete andare in ufficio