Malattie della bocca: da carie a tumori, cosa si rischia

Secondo gli esperti di The Lancet, le malattie orali riguardano 3,5 miliardi di persone al mondo

Le malattie della bocca riguardano tantissime persone in tutto il mondo. Numeri alla mano, si parla di circa 3,5 miliardi di individui.

Questo problema di portata globale vede in primo piano la carie non curata. Particolarmente a rischio risultano i bambini che vivono nei Paesi più poveri del mondo, gli anziani e chi, sia per motivi economici sia per via della lontananza rispetto ai luoghi deputati alla cura, ha poco accesso ai servizi di salute orale.

A sottolineare questa grave situazione è la rivista scientifica The Lancet, che ha dedicato alle patologie della bocca un numero speciale, tra le cui pagine viene fatto presente il fatto che il quadro è destinato a peggiorare. A contribuire a questo aggravamento sono soprattutto tre fattori: il tabagismo, l’eccessivo consumo di alcol e l’alimentazione caratterizzata da un alto apporto di carboidrati.

Curato dagli esperti della University College London, lo speciale di The Lancet lancia l’allarme anche per quanto riguarda i numeri della malattia parodontale e del cancro alle labbra, per non parlare dei tumori che colpiscono il cavo orale. Questo quadro, come già detto destinato a peggiorare, ha delle notevoli ripercussioni sia sui bilanci degli individui e delle famiglie, sia sulle casse dei Servizi Sanitari Nazionali.

Come sottolineato dagli autori di The Lancet Series on Oral Health, un primo passo per arginare la situazione dovrebbe vedere in primo piano l’impegno finalizzato a garantire a sempre più persone l’accesso alle cure dentali. Ricordano inoltre l’importanza di considerare la salute orale esattamente come quella del resto del fisico.

Il Dottor Richard Watt, principale firmatario dello speciale, ha posto l’accento sullo stato di crisi in cui versa il settore dell’odontoiatria. A suo dire, le attuali misure di salute pubblica non sarebbero assolutamente in grado di affrontare adeguatamente il problema delle malattie orali in aumento. Segnale preoccupante da questo punto di vista sarebbe l’impossibilità per milioni di persone di accedere alle cure dentistiche di base.

Secondo il Dottor Watt, la chiave per dare una svolta a questo quadro risiederebbe nel focus sulla prevenzione, che dovrebbe partire innanzitutto dalla moderazione nel consumo di zuccheri, tra le principali cause delle malattie della bocca.

Malattie della bocca: da carie a tumori, cosa si rischia