Mal di testa addio grazie agli anticorpi contro il dolore

Il mal di testa è un problema che rende la vita difficile a molte persone, per questo motivo si stanno sperimentando degli anticorpi in grado di sconfiggere il dolore.

Chi soffre di mal di testa cronico farebbe qualunque cosa per farlo passare, purtroppo non sempre i farmaci danno sollievo, ecco perché si stanno studiando degli speciali anticorpi.

Le “pallottole d’argento” contro il mal di testa
In arrivo una novità per chi soffre di mal di testa cronico: gli anticorpi monoclonali contro CGRP, un peptide interessato nella comparsa della cefalea. Per ora si stanno facendo delle sperimentazioni cliniche, ma i primi risultati lasciano ben sperare. La notizia arriva direttamente dal congresso della Società Italiana di Neurologia, con tanto di dati ottenuti nelle sperimentazioni.

CGRP sta per Calcitonin Gene Related Peptide, ed è un peptide vasodilatatore che viene coinvolto nel processo di trasmissione dei segnali dolorosi durante il mal di testa. I medici hanno notato che al momento dell’attacco di emicrania i livelli di CGRP aumentano per poi tornare alla normalità quando il dolore si placa.

Le sperimentazioni finora svolte hanno messo in luce che gli anticorpi monoclonali possono ridurre la trasmissione di impulsi dolorosi ad opera del CGRP. In particolare uno dei 4 anticorpi allo studio è in grado di ridurre di circa il 70% la frequenza e l’intensità delle crisi dolorose determinate da emicrania, semplicemente iniettando sottocute una volta al mese questo anticorpo (chiamato Erenumab) nel paziente. Gli altri anticorpi monoclonali sono: Eptinezumab, da somministrare per via endovenosa ogni 3 mesi; Fremanezumab, che si assume ogni mese sempre per endovena; Galcanezumab, da assumere una volta al mese con iniezione sottocutanea.

Il processo di autorizzazione per il commercio di Erenumab è già stato avviato per tanto si spera sia presto disponibile, gli altri sono ancora in fase di studio. Questi anticorpi avranno un prezzo maggiore dei classici farmaci contro il mal di testa e saranno prescritti a discrezione del medico curante, valutando caso per caso, ai pazienti che soffrono di emicrania cronica grave o emicrania episodica resistente a trattamenti tradizionali.

Mal di testa addio grazie agli anticorpi contro il dolore