Insonnia, identificati geni e neuroni alla base. Cosa può causare

Due nuovi studi scientifici hanno messo in evidenza i neuroni e i geni che si trovano alla base dell'insonnia

Gli scienziati sono riusciti ad identificare per la prima volta i geni e i neuroni che si trovano alla base dell’insonnia.

A svelare il mistero sono stati due studi scientifici che hanno permesso di mostrare il quadro completo di tutti i meccanismi biologici che provocano questo disturbo molto comune. Sono milioni infatti le persone che soffrono di insonnia, un problema che si ripercuote sulla salute psicofisica e che può diventare molto debilitante. Le ricerche sono state pubblicate sulla celebre rivista Nature Genetics e mettono in evidenza alcuni aspetti importanti dell’insonnia.

Gli scienziati hanno analizzato le informazioni di migliaia di partecipanti e i dati forniti, sottolineando il legame dell’insonnia con stress, ansia, malattie cardiache e depressione. Le ricerche realizzate dal Massachusetts General Hospital (Mgh) e dall’Università di Exeter hanno trovato 57 geni legati ai sintomi dell’insonnia, individuati in ben 450 mila persone.

“I geni che abbiamo scoperto potrebbero ora essere il bersaglio per nuovi trattamenti – ha rivelato Jacqueline Lane del Mgh -. Sappiamo da tempo che c’è una correlazione tra insonnia e disturbi cronici”, aggiunge Samuel Jones di Exeter. Ora abbiamo la prova – ha aggiunto la studiosa – che il rischio di depressione e malattie del cuore aumenta a causa di questo disturbo”.

I ricercatori hanno trovato 956 regioni del Dna che mostrano un legame con l’insonnia, scoprendo che i circuiti cerebrali coinvolti sono gli stessi che regolano stress, ansia ed emozioni. “I risultati sottolineano che l’insonnia è un problema che non va sottovalutato – ha commentato Vladimir Vacic  -, perché condivide le basi genetiche con disturbi psichiatrici e malattie del metabolismo”.

Soprattutto se prolungata, l’insonnia ha effetti notevoli su diverse sfere della nostra vita quotidiana. Le persone che soffrono di questo disturbo hanno difficoltà a gestire gli impegni durante la giornata, a livello lavorativo e familiare, sono maggiormente soggetti a stress e ansia. Inoltre non riescono a prendere decisioni, portare a termine compiti e svolgere attività fisica. L’insonnia inoltre causa sentimenti negativi, ansia, nervosismo, irritabilità e tristezza.

Insonnia, identificati geni e neuroni alla base. Cosa può causar...