Gli shorts fanno male alla circolazione e provocano la cellulite. E’ allarme

Estate, è shorts-mania. Una moda duramente criticata dai dermatologi, in quanto "evidenzia ogni difetto, dai chili di troppo alla cellulite. Inoltre se i pantaloncini sono stretti, danneggiano la circolazione". Lancia il grido d’allarme la dermatologa Riccarda Serri, presidente di Skineco, Associazione internazionale di ecodermatologia. Si moltiplicano infatti in questo periodo le shorts-addicted, disposte addirittura a ricorrere al chirurgo plastico per indossare il loro indumento preferito senza sfigurare. "La cellulite c’è sempre stata, anche fra le giovanissime. Il problema è che oggi molte ragazze vorrebbero liberarsene con un colpo di bacchetta magica. Invece la lotta a questo inestetismo deve partire da un’attività fisica regolare, anche solo 15 minuti al giorno, e da un’alimentazione mirata. Poi ci sono i trattamenti. Ma il problema non si risolve in una notte".
Altro che pillola miracolosa, spiega la dermatologa: "Piuttosto dobbiamo insegnare ai giovani a mangiare meglio, evitando l’overdose di cibi pronti e molto processati, di latticini, di zuccheri, di conservanti". Non solo: "occorre limitare gli alcolici: oggi i giovani iniziano troppo presto, anche a 14 anni, quando il loro organismo non è ancora pronto". Per non parlare delle ragazze che, lungi dal rivolgersi al chirurgo, non si pongono minimamente il problema dell’inestetismo e passeggiano tranquillamente per le vie della città con cellulite in mostra. Forse anche ostentare la cellulite, però, è diventata una moda, anche tra le star.

Gli shorts fanno male alla circolazione e provocano la cellulite. E...