Come rimediare al fungo dell’unghia

Fungo dell'unghia o onicomicosi: cos'è, come si manifesta, quali sono i sintomi visibili, le cause che lo provocano, cura e prevenzione

Fungo dell’unghia (onicomicosi) : cos’è
Il fungo dell’unghia o onicomicosi è un’infezione fungina che colpisce le unghie di mani e piedi e si manifesta cambiando completamente l’aspetto delle unghie che si presentano con macchie biancastre o giallastre sulla punta dell’unghia. Quando il fungo scende più in profondità le unghie risultano ispessite e tendono a sbriciolarsi sui lati.

Cause che provocano l’onicomicosi
L’onicomicosi è solitamente provocata da funghi, a volte però può essere scatenata anche da muffe e batteri. Questi sono microorganismi che vivono in ambienti caldi ed umidi come possono essere le docce e le piscine. Le cause più frequenti sono: la scarsa circolazione sanguigna, la sudorazione eccessiva, l’utilizzo prolungato di calze e scarpe non traspiranti, il lavoro in un ambiente umido, camminare a piedi scalzi in luoghi come piscine e palestre e piccole lesioni di pelle e unghie.

Sintomi visibili
I sintomi visibili più comuni dell’onicomicosi sono: unghie ispessite, fragili, friabili e frastagliate. Ancora le unghie si presentano deformate, opache anziché lucide come quelle sane. Inoltre le unghie cambiano colore diventando scure a causa dei frammenti accumulati sotto di esse. Un altro sintomo è rappresentato dal distacco dell’unghia dalla sua naturale sede, ovvero il letto ungueale, cosa che provoca molto dolore e l’emissione di cattivo odore.

Cura per onicomicosi
La cura dell’onicomicosi risulta essere piuttosto difficile a causa delle frequenti infezioni. In farmacia si trovano numerose creme ed unguenti antimicotici che per la verità sono poco efficaci. Per la cura di questa fastidiosa infezione sono molto più indicati farmaci antimicotici. Inoltre la durata della terapia può essere più o meno lunga, dipende da quanto è grave il problema.

Prevenzione
Per prevenire l’insorgere dell’onicomicosi è bene seguire le più comuni norme igieniche e seguire alcuni consigli mirati come ad esempio tenere le unghie delle mani e dei piedi corte, asciutte e pulite. Le unghie vanno tagliate e limate dando loro una forma quadrata, inoltre bisogna asciugarsi bene mani e piedi dopo aver fatto il bagno o la doccia. Un altro consiglio importante è quello di utilizzare calzini sintetici che fanno traspirare il piede, vanno cambiati spesso, lì dove ve ne fosse la possibilità togliersi le scarpe durante il giorno. É bene indossare guanti in lattice per proteggerla dall’eccessivo contatto con l’acqua. Non camminare scalzi in piscina e non tagliare o strappare la pelle intorno all’unghia.

Immagini: Depositphotos

Come rimediare al fungo dell’unghia