Contraccezione ormonale – Progestinici

Minipillola
Si tratta di una pillola contenente solo un progestinico (in Italia il desorgestrel). Deve essere presa tutti i giorni senza fare pause, e rispettando in maniera abbastanza precisa l’orario di assunzione. Il meccanismo d’azione è lo stesso della pillola estroprogestinica: inibizione dell’ovulazione tramite blocco dell’asse ipofisi-ovaio.
A causa del fatto che con questa pillola il ciclo è spesso irregolare e che la sua efficacia è inferiore a quella della pillola combinata, viene in pratica utilizzata soprattutto durante l’allattamento, periodo nel quale la pillola combinata è controindicata. Può venire iniziata in qualsiasi momento (dopo aver escluso una gravidanza) e l’effetto contraccettivo comincia dopo 7 giorni di assunzione.

Pro:  
 può essere utilizzata durante l’allattamento;  
 può essere utilizzata anche da donne che non tollerano o non possono prendere gli estrogeni.

Contro:
 il ciclo non è quasi mai regolare, alternandosi perdite ematiche irregolari a periodi di amenorrea (assenza di mestruazioni); 
  meno efficace della pillola estroprogestinica.

Iniezione trimestrale
Si tratta di un’iniezione di un progestinico a lunga durata d’azione (medrossiprogesterone acetato), che deve essere ripetuta ogni tre mesi. Le controindicazioni sono grosso modo quelle degli estroprogestinici. A causa degli effetti collaterali, di una certa entità e frequenza, questo tipo di contraccettivo è usato pochissimo in Italia, mentre è abbastanza diffuso in alcuni paesi in via di sviluppo. Tra gli effetti collaterali, una frequente irregolarità del ciclo, con perdite ematiche irregolari all’inizio e amenorrea (assenza di ciclo) dopo qualche mese, depressione, aumento di peso e acne.

Pro:  
 comodità;  
 basso costo;  
 elevatissima efficacia.
Contro:  
 frequenti effetti collaterali;  
 la ripresa della fertilità e del ciclo regolare richiede qualche mese.

Fonte:

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Contraccezione ormonale – Progestinici