La felicità vien correndo: i benefici psichici della corsa

Sul fatto che correre sia benefico per il fisico non ci sono dubbi, ma sapevate che sono davvero notevoli anche i benefici psichici della corsa?

Sempre più persone iniziano a correre e questo sia per i numerosi benefici fisici che si hanno praticando attività fisica, sia per i benefici psichici che il running porta con sé. Che renda più felici non è solo una sensazione, ciò che avviene nel nostro corpo e nel nostro cervello mentre si corre è straordinario e scientificamente provato.

Ormoni della felicità in circolo
Quando si corre si registra un aumento della produzione da parte dell’organismo di endorfine che generano un potente effetto benessere, che non si avverte solo durante il movimento riducendo il senso di fatica, ma che si protrae anche al termine della corsa, ecco spiegata la tipica “euforia del runner”, non a caso si parla di “ormoni della felicità”. Questo profondo senso di benessere è dovuto anche alla dopamina che viene rilasciata durante la corsa. Si tratta di un neurotrasmettitore che agisce sulla motivazione e la capacità di continuare ad allenarsi con costanza, ecco perché si dice che la corsa sia una vera e propria droga e che crei dipendenza.

La corsa aumenta l’autostima
Correre gioca un ruolo importante anche sulla nostra autostima e sulla sicurezza in se stessi. Man mano che si sta meglio nel proprio corpo e ci si vede più tonici, automaticamente anche l’autostima cresce, ne consegue che si agisce con maggior sicurezza. I rapporti con gli altri di conseguenza spesso diventano più distesi perché si è meno irritabili e nervosi. Raggiungere un traguardo sportivo permette di sviluppare una maggiore consapevolezza e fiducia nelle proprie capacità che poi possono essere di grande aiuto nel raggiungere obiettivi in ambito lavorativo o personale.

Il running tiene lo stress sotto controllo
Stress, pensieri ossessivi, ansia, blocchi emotivi vengono allontanati correndo. Si sente spesso dire dai runner che durante la corsa riescono a staccare la spina e a non pensare ai problemi quotidiani. Per questo motivo correre regolarmente permette di tenere sotto controllo lo stress a tutto beneficio della serenità.

Correre contro rabbia e depressione
Sono stati condotti degli studi medici che hanno dimostrato come l’esercizio fisico abbia effetti benefici sulla rabbia e sulla depressione. Non c’è da stupirsi se si sta iniziando a parlare di Dynamic Running Therapy, ovvero di sessioni di psicoterapia svolte correndo o camminando. Il movimento infatti stimola il cambiamento e la voglia di superare situazioni stagnanti trovando soluzioni invece di restare fermi nella condizione che rende insoddisfatti.

La felicità vien correndo: i benefici psichici della corsa
La felicità vien correndo: i benefici psichici della corsa