I 5 errori più comuni dei runner alle prime armi

Avete iniziato a correre? Verificate se state commettendo uno di questi 5 errori comuni dei runner principianti per potervi godere la corsa nel migliore dei modi.

Correre comporta molti benefici fisici e psichici, ma l’errore è dietro l’angolo e a volte problemi, fastidi e infortuni si possono prevenire semplicemente evitando uno di questi 5 errori comuni dei runner.

Sbagliare le scarpe e abbigliamento
Per ogni sport ci sono i giusti accessori, non trascurate l’importanza di indossare scarpe da running adatte a voi e l’abbigliamento più adeguato alla stagione in cui correte. Quanto alle scarpe affidatevi a dei professionisti che verifichino il vostro appoggio e le vostre caratteristiche prima di consigliarvi le scarpe più indicate. In merito all’abbigliamento, sceglietelo di materiale traspirante, in modo che il sudore si disperda. In commercio troverete abbigliamento adatto per la bella stagione, come anche per quando le temperature si abbassano, termico, anti-pioggia e anti-vento. Evitate magliette, calzoncini, intimo sportivo e calzini con cuciture che potrebbero darvi problemi di sfregamento.

Saltare il riscaldamento
Chi corre normalmente non vede l’ora di iniziare, per evitare stiramenti, è meglio però riscaldarsi prima di partire, anche solo con una camminata veloce, una corsa lenta o facendo le scale, in modo da permettere ai muscoli di prepararsi alla corsa vera e propria. Iniziare subito a correre di slancio a muscoli freddi potrebbe portare a degli infortuni.

Evitare lo stretching
Molti runner storcono il naso pensando di dover fare lo stretching, in realtà è estremamente utile per chi corre dal momento che migliora l’elasticità muscolare e quindi può aiutare a ottenere risultati migliori nella corsa. Unica avvertenza: non esagerate imponendovi ti mantenere troppo a lungo posizioni eccessive per le vostre capacità, rischiate di farvi male.

Trascurare l’alimentazione
Ben presto vi renderete conto quanto è importante l’alimentazione per correre. Il cibo è il carburante del corpo, se volete correre bene, dovete essere certi che il vostro corpo sia in salute e che abbia la giusta energia. Evitate di correre subito dopo aver mangiato, ma al tempo stesso evitate di fare sessioni di corsa impegnative a stomaco vuoto. State alla larga da cibi pesanti e di difficile digestione, oltre a tenere sotto controllo il peso, chi ha qualche chilo di troppo fa più fatica a correre e mette a dura prova le articolazioni.

Sovrallenarsi
La sensazione di benessere che si avverte correndo è una vera e propria droga, non se ne riesce più a fare a meno, generando una dipendenza da movimento. Da una parte questo effetto permette di essere costanti nell’allenamento e di raggiungere gli obiettivi che ci si era prefissati, dall’altra può spingere ad esagerare, a fare troppi chilometri, a non rispettare i recuperi e un adeguato riposo, a non ascoltare i messaggi di stanchezza che invia il corpo. Il sovrallenamento è la via più veloce per incappare in dolori cronici e infortuni.

I 5 errori più comuni dei runner alle prime armi
I 5 errori più comuni dei runner alle prime armi