Corri con consapevolezza: le cose da fare e da evitare

Siete dei neofiti della corsa? Correre con consapevolezza vi aiuterà a prevenire gli infortuni. Ecco cosa fare e cosa evitare.

Volete correre con consapevolezza e intelligenza riducendo il rischio di infortuni? Seguite queste indicazioni e vi manterrete in salute.

Corsa, 3 cose da fare

Analizzare il vostro appoggio
Qual è il primo acquisto che vi viene in mente di fare pensando di voler iniziare a correre? Probabilmente le scarpe. La scelta delle scarpe da running non va fatta a caso, dipende dal vostro tipo di corsa, dalla velocità, dal peso e dall’appoggio. Tutte queste informazioni si scoprono solo facendo l’analisi biomeccanica del piede in movimento. Rivolgetevi quindi a dei negozi specializzati che forniscono questo servizio e vi sanno consigliare i modelli più adatti a voi.

Fare la visita medica sportiva
Prima di iniziare a correre è molto importante fare la visita medica sportiva per verificare le vostre condizioni fisiche, attraverso l’elettrocardiogramma a riposo e sotto sforzo e la spirometria. Fare check up regolari vi aiuterà a monitorare il vostro stato e a prevenire problemi di salute.

Variare gli allenamenti
La corsa conquista facilmente, ma per evitare infortuni e avere risultati migliori è bene variare gli allenamenti, sia per quel che riguarda il terreno su cui si corre (asfalto, tapis roulant, sterrato, montagna, pianura, montagna…) sia per quel che riguarda il tipo di sessione di corsa (lunghi lenti, allunghi veloci, ripetute…). Non solo, è consigliabile affiancare alla corsa altri sport, come ciclismo e nuoto, oppure altri esercizi, tipo addominali, stretching, yoga, squat, allenamenti specifici per gambe, braccia, isometria e propriocezione.

Corsa, 3 cose da evitare

Non riscaldarsi
Per evitare stiramenti, non iniziare a correre con i muscoli freddi, ma prevedete sempre qualche minuto di riscaldamento prima di partire, anche solo con una camminata veloce, una corsa a ritmo blando o facendo le scale, in modo da permettere ai muscoli di prepararsi alla corsa vera e propria.

Allenarsi in modo eccessivo e senza riposo
Quando la corsa diventa una passione il rischio di esagerare è davvero alto. Evitate allenamenti lunghi e impegnativi che mettono a dura prova le articolazioni e i muscoli. Troppi chilometri, troppo velocemente, troppe uscite alla settimana mettono a rischio la salute e ossidando l’organismo. Considerate il riposo parte dell’allenamento: se non concedete al vostro corpo di recuperare non sarà in grado di reggere a lungo.

Sottovalutare l’alimentazione
Un corretta alimentazione va di pari passo con la corsa: il cibo è il carburante del corpo, se volete correre bene, dovete essere certi che il vostro corpo sia in salute e che abbia la giusta energia. State alla larga da cibi pesanti e di difficile digestione. Scegliete alimenti di qualità con un valore nutrizionale adeguato al vostro fabbisogno. Tenere sotto controllo il peso per non mettere troppo a dura prova le articolazioni. Ricordate che l’idratazione è fondamentale.

 

Corri con consapevolezza: le cose da fare e da evitare
Corri con consapevolezza: le cose da fare e da evitare