Un menu per l’estate

Non soltanto insalata, frutta e gelato, per trascorrere una serata in compagnia di amici – nelle lunghe notti afose e torride di agosto- si possono preparare piatti deliziosi, freschi e leggeri da cucinare per tempo, prima che la temperatura schizzi a livelli infernali.

Piccoli panini ripieni di fresche foglie di lattuga e avocado, formaggi di capra sapientemente conditi con carni bianche e spezie, prosciutto, bresaola e carpacci di pesce o carne accompagnati da pomodorini, olive, tuberi, capperi e germogli.

Primi leggeri con pasta fredda oppure riso o cous cous mescolati a pesci, verdure, carni o profumi di stagione: dal basilico al timo dal prezzemolo al cerfoglio, dal finocchietto alla menta. E poi pepe, maggiorana, peperoncino, rosmarino o alloro per dar vita e sapore a piatti fantasiosi e profumati.

Insomma si può benissimo creare un menù goloso e invitante anche lontano dai fornelli, o tuttalpiù cucinando nelle ore più fresche.

Ecco un esempio: Orecchiette con scampi, calamari e pomodorini, troverete di seguito la ricetta – da preparare prima – consigliata da noi.

A questo primo fresco e saporito, aggiungete un leggero carpaccio di salmone,  dei deliziosi straccetti di carne in insalata e come dessert: ananas e mousse di ricotta e una ringenerante Macedonia di frutta esotica.

LA RICETTA CONSIGLIATA:

ORECCHIETTE CON SCAMPI, CALAMARI E POMODORINI

Le dosi sono per circa 12-14 persone

Ingredienti:

1 kg di orecchiete pugliesi preferbilmente fresche, 600 gr di scampi, 600 gr di gamberi, 800 gr. di calamari piccoli, 2 porri, 1 spicchio d’alio, 350 gr. di pomodorini, 1/ bicch. di vino bianco secco, una manciata di olive taggiasche, prezzemolo fresco, olio extra vergine di oliva, sale, pepe e peperoncino q.b.

Preparazione:

per il sugo: sgusciate gli scampi privandoli del carapace e del filo nero sul dorso, idem per i gamberi, pulite i calamari e lavateli bene.

In una padella con un filo di olio fate appassire i porri tagliati a rondelle, aggiungete quindi l’aglio e fatelo saltare in padella un paio di minuti poi toglietelo. Aggiungete a questo punto i calamari, interi se sono molto piccoli, altrimenti tagliati a rondelle. Fateli saltare qualche minuto in pentola e spruzzateli con il vino bianco, lasciate evaporare e aggiungete il peperoncino.

Unite i pomodorini tagliati a metà e lasciate insaporire qualche minuto, prima di spegnere è il momento di aggiungere gli scampi interi e i gamberi tagliati grossolanamente. Una manciata di olive taggiasche sgusciate. Lasciate soltanto che si scaldino e il sugo prenda sapore, quindi spegnete.

Aggiustate di sale, spolverate con pepe macinato fresco e una manciata di prezzemolo tritato al momento. Fate riposare qualche minuto, il tempo di cuocere le orecchiette al dente e unirle al sugo.

Mescolate bene gli ingredienti, aggiungete un filo di olio extra vergine di oliva a crudo e infine decorate il piatto con foglioline di basilico e una dadolata di pomodoro fresco concassè.

Buona serata in compagnia a tutti.

.

 

 

 

 

 

Un menu per l’estate