Trote in porchetta

Le trote in porchetta sono saporite, gustose e uniche! Accompagnatele con un bel contorno per un pasto da re!

La trota in porchetta è un piatto molto particolare, ma dal gusto unico. Prepararlo non è difficile e il risultato è un secondo degno dei grandi chef. Si tratta di un modo innovati per preparare il pesce, condendolo come se si trattasse di una…porchetta! La trota, con il suo gusto intenso, si sposa perfettamente con il prosciutto e il lardo, a rendere tutto ancora più saporito ci pensano gli aromi, come il rosmarino e il finocchietto selvatico. Accompagnate la ricetta con delle patate arrosto, con un’insalata di porcini oppure con una porzione di cavoletti di Bruxelles e castagne.

Ingredienti:

  • 3 trote grosse
  • 100 g di prosciutto crudo macinato
  • 50 g di lardo o pancetta macinata
  • finocchietto selvatico
  • 2 rametti di rosmarino
  • 3 spicchi d’aglio
  • una manciata di mollica di pane grattugiato
  • vino bianco secco
  • un cucchiaio di aceto
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione:

Pulite le trote, evisceratele, lavatele accuratamente dentro e fuori e asciugatele. Mescolate la pancetta al prosciutto e unite gli spicchi d’aglio tritati, il finocchietto e i rami di rosmarino tritati.

Bagnate la mollica di pane con poco vino e aceto, unite un filo d’olio e mescolatela al composto di pancetta e prosciutto. Praticate sulle trote due tagli obliqui da una parte e due dall’altra e infilatevi un po’ del ripieno preparato.

Farcitele all’interno con la farcia rimasta; salatele e pepatele. Fate cuocere le trote sulla griglia, possibilmente di legna, su entrambi i lati circa 10 minuti per parte, a seconda della dimensione, spennellandole di tanto in tanto con poco olio e servitele.

Se preferite, potete disporle in una teglia ricoperta di carta da forno e cuocerle in forno già caldo a 180°.

Fonte:

Trote in porchetta